Spaghetti con i carciofi del contadino molisano

SPAGHETTI CON CARCIOFIper 6 persone

INGREDIENTI- 500 g di capellini- 1 barattolo da 250 g di carciofi sott’olio- 500 g di pomodori pelati- 3 cucchiai di capperi- 2 cucchiai di cipolla tritata- 1 spicchio d’aglio tritato- 1 cucchiaino di origano tritato- 1 cucchiaino di basilico tritato- 3 cucchiai di prezzemolo fresco tritato- 1/4 di litro scarso di brodo di pollo, anche di dado- 1/4 di litro di panna- 2 cucchiai di olio d’oliva- parmigiano grattugiato- sale

PREPARAZIONE• Fate appassire cipolla e aglio nell’olio, unite i pelati insieme al loro liquido e cuocete per 5 minuti. Scolate e fate a pezzetti i carciofi; uniteli al composto di prima insieme ai capperi e cuocete ancora per 5 minuti. Aggiungete origano, basilico, prezzemolo e brodo. Portate a ebollizione e fate bollire per 5 minuti. Unite la panna e cuocete a fuoco basso per 15 minuti o fino a quando la salsa non sarà un po’ addensata.• Lessate i capellini al dente e scolateli. Mescolate con la salsa, cospargete di parmigiano grattugiato e portate a tavola.

Spaghetti e gamberetti del pescatore molisano

Spaghetti e gamberetti 400 g di spaghetti, 250 g di gamberetti, 1 pomodoro maturo, 1 spicchio d’aglio, 1 bicchierino di brandy, qualche foglia di basilico, olio extravergine d’oliva, sale, pepe. Lavate i gamberetti e lessateli per 5 minuti in acqua bollente. Sbollentate il pomodoro e pelatelo, quindi tagliatelo a pezzi.  Iritate finemente l’aglio sbucciato e sminuzzate il basilico; fate imbiondire l’a glio in un tegame con un po’ d’olio, quindi innaffiatelo con il brandy prima di aggiungere il pomodoro, il basilico, una presa di sale e un pizzico di pepe.  Lasciate cuocere a fuoco moderato e quando il sugo comincia ad addensarsi unite i gamberetti, proseguendo la cottura per altri 4-5 minuti.  Lessate gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolateli al dente e versateli nel tegame del condimento; rimestate con un cucchiaio di legno a fuoco viva ce, quindi servite in tavola.

Cardi agnello e uova ricetta antica molisana e pugliese

Ingredienti 500 g di polpa di spalla (o coscio di agnello) 1,5 kg di cardi 200 g di pomodori 5 uova 1 bicchiere di vino bianco prezzemolo 3 spicchi d’aglio ½ bicchiere di olio 100 g di pecorino sale pepe Preparazione del ragù: mettere in un tegame l’olio con gli spicchi d’aglio schiacciati. Unire l’agnello […]

Spaghetti e gamberetti del pescatore molisano

Spaghetti e gamberetti 400 g di spaghetti, 250 g di gamberetti, 1 pomodoro maturo, 1 spicchio d’aglio, 1 bicchierino di brandy, qualche foglia di basilico, olio extravergine d’oliva, sale, pepe. Lavate i gamberetti e lessateli per 5 minuti in acqua bollente. Sbollentate il pomodoro e pelatelo, quindi tagliatelo a pezzi. 

Iritate finemente l’aglio sbucciato e sminuzzate il basilico; fate imbiondire l’a glio in un tegame con un po’ d’olio, quindi innaffiatelo con il brandy prima di aggiungere il pomodoro, il basilico, una presa di sale e un pizzico di pepe. 

Lasciate cuocere a fuoco moderato e quando il sugo comincia ad addensarsi unite i gamberetti, proseguendo la cottura per altri 4-5 minuti. 

Lessate gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolateli al dente e versateli nel tegame del condimento; rimestate con un cucchiaio di legno a fuoco viva ce, quindi servite in tavola.

Spaghetti al pomodoro fresco ricetta originale della fattoria molisana

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

4 POMODORI DA INSALATA MATURI E SODI

1/2 BICCHIERE DI OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA

2-3 SPICCHI D’AGLIO

100 G DI PECORINO GRATTUGIATO

UN CIUFFO DI PREZZEMOLO

400 G DI SPAGHETTI

SALE E PEPE

Lavate il pomodoro e tagliatelo a cubetti, senza spellarlo, unitelo a un trito di aglio e prezzemolo e condite il tutto con l’olio, sale e pepe. Mescolate il composto. Una volta cotta la pasta in abbondante acqua salata, scolatela bene, conditela con il sugo crudo di pomodoro e spolverate con pecorino grattugiato.

Italia paese mio 🇮🇹

Spaghetti Con Alici Fresche del pescatore molisano

Ricetta per: 4 PERSONE Difficoltà: MEDIA Tempo di preparazione: 40′

Ingredienti: 320 g di fusilli corti 400-500 g di alici alcuni rametti di finocchietto selvatico 2 piccoli pomodori a grappolo o 8 pomodorini ciliegia 2-3 cucchiai di pinoli (facoltativi) 6-7 cl di vino bianco secco 2 spicchi d’aglio 6 cucchiai di pangrattato olio extravergine di oliva sale

Preparazione: Staccate la testa delle alici poi aprite il ventre con il pollice e dividetele a filetti eliminando interiora e lische. Sciacquatele bene e ponetele a sgocciolare in un colapasta. Spezzettate quindi le alici e fatele saltare per 2 minuti in una larga padella antiaderente in cui avrete fatto scaldare 2 cucchiai di olio con uno spicchio e mezzo di aglio (che poi toglierete). Sfumate con il vino bianco e fate evaporare a fiamma vivace. In un’altra padella, scaldate un cucchiaio di olio con il mezzo spicchio d’aglio rimasto. Aggiungete i pomodori tagliati a cubetti e saltateli a fiamma piuttosto vivace in modo da far consumare velocemente l’acqua di vegetazione e far sì che mantengano un sapore di pomodoro crudo. Aggiungete il finocchietto selvatico tritato, regolate di sale e cuocete per un paio di minuti. Unite il tutto alle alici e mescolate. In un’altra padella fate tostare il pangrattato e i pinoli con 3 cucchiai di olio, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno. Intanto, cuocete la pasta, scolatela, versatela nel tegame contenente le alici, mescolate, poi spolverizzate con il pangrattato e saltate nuovamente il tutto.

Spaghetti alle vongole primi piatti pasta secca 🇮🇹

Gli spaghetti alle vongole sono un piatto tipico della cucina napoletana, a base di pasta e vongole. La pasta può essere spaghetti, vermicelli o linguine, e ci sono le versioni rossa e bianca della ricetta (con o senza pomodoro).

ingredienti

  • 250 g di spaghetti
  • Una buona ventina di vongole
  • Un peperoncino a volo d’uccello
  • 20 cl di vino bianco
  • Uno spicchio d’aglio
  • Olio d’oliva
  • Un mazzetto di prezzemolo a foglia piatta
  • 1 cucchiaino di amido di mais
  • Pepe

Metodo di preparazione

  1. Mettere a bagno le vongole per 30 min in una ciotola di acqua fredda con l’aggiunta di sale grosso, per farle sciogliere. Scolare e ripetere l’operazione di ammollo fino a quando non ci sarà più sabbia. Risciacquare e scolare.
  2. Tritate finemente il peperoncino. In una padella soffriggere 2 cucchiai di olio d’oliva, aggiungere lo spicchio d’aglio schiacciato in uno spremiaglio e il peperoncino tritato. Aggiungere le vongole, mescolare, coprire e cuocere per 1 minuto a fuoco vivace. Aggiungere il vino bianco, coprire e cuocere finché le vongole non saranno aperte. Conservatele in un contenitore coperto per tenerle al caldo e conservare i succhi di cottura.
  3. Cuocere gli spaghetti per il tempo indicato sulla confezione, meno due minuti in modo che siano molto al dente, poi la cottura proseguirà nel sugo. Soprattutto, non cuoceteli troppo!
  4. Nel frattempo, rimuovere i gusci da metà dei gusci, restituendo la polpa con quelli che conservano i gusci. Mettere sul fuoco la padella contenente il succo di cottura delle vongole, aggiungere la maizena, mescolare e far addensare a fuoco basso.
  5. Scolare gli spaghetti, metterli nella padella con il fondo di cottura, unire le vongole con e senza guscio, spolverare con prezzemolo tritato e pepe macinato fresco, mescolare bene e lasciare 1 minuto sul fuoco, assaggiare per controllare la cottura della pasta e servire subito, su piatti preriscaldati.

🇮🇪🍝Spaghetti alle sarde siciliane🐟

ingredienti

  • 400 g di filetti di sardine
  • 400 g di spaghetti
  • 1 cipolla
  • 30 g di pinoli
  • 30 g di uvetta
  • 2 Filetti di acciughe in olio d’oliva
  • 5 cucchiai di olio d’oliva
  • 1 cucchiaio di rametti di finocchio
  • 3 pistilli di zafferano
  • Sale pepe

Metodo di preparazione

  1. Mettete a bagno l’uvetta in acqua tiepida per 10 minuti. Pelare e affettare la cipolla. Cuocere gli spaghetti in una pentola di acqua bollente salata secondo le indicazioni sulla confezione.
  2. In una padella far rosolare la cipolla con 5 cucchiai d’olio e un mestolo d’acqua. Fai bollire per 5 minuti. Aggiungere lo zafferano, il finocchio, le acciughe, i pinoli e l’uva. Condire e cuocere per 3 minuti.
  3. Aggiungere le sarde, 4 cucchiai di acqua di cottura degli spaghetti e cuocere per 5 minuti. Aggiungere gli spaghetti, mescolare bene e servire subito.

🍝 Spaghetti🧄aglio🍸olio🇮🇹

Gli spaghetti aglio, olio e peperoncino sono uno dei grandi classici della cucina italiana e, soprattutto, sono tra i primi piatti più semplici.

La ricetta degli spaghetti con aglio, olio e peperoncino è tanto semplice quanto antica e molte regioni rivendicano l’invenzione. Tra le diverse versioni esistenti, quella della Calabria, la regione dove il peperone è una vera istituzione, è senza dubbio la più gustosa!

ingredienti

  • 400 g di spaghetti
  • 2 spicchi d’aglio
  • 100 ml di olio extravergine di oliva
  • 2 peperoni
  • sale

Metodo di preparazione

  1. Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua bollente salata.
  2. Nel frattempo scaldare l’olio d’oliva in una padella. Schiacciare gli spicchi d’aglio, affettare i peperoni (dopo aver tolto i semi), far rosolare il tutto a fuoco basso fino a che l’aglio non sarà ben dorato, quindi spegnere il fuoco.
  3. Scolare gli spaghetti al dente e saltarli in padella per 30 secondi.
  4. Disporre gli spaghetti nei piatti, spolverare con olio da cucina e servire subito.

Spaghetti ai ricci di mare I ricci di mare, tecnicamente le gonadi dei ricci di mare che producono le uova, sono i protagonisti di questo semplice piatto italiano. Essendo il riccio delicato, va cotto poco, per preservarne la consistenza tenera e il sapore. Altri elementi nella salsa includono tipicamente olio d’oliva, aglio e sale, mentre il prezzemolo viene occasionalmente usato come guarnizione e spicchi di limone possono essere serviti sul lato.

I ricci di mare, tecnicamente le gonadi dei ricci di mare che producono le uova, sono i protagonisti di questo semplice piatto italiano. Essendo il riccio delicato, va cotto poco, per preservarne la consistenza tenera e il sapore. Altri elementi nella salsa includono tipicamente olio d’oliva, aglio e sale, mentre il prezzemolo viene occasionalmente usato come guarnizione e spicchi di limone possono essere serviti sul lato.

Sebbene la maggior parte delle varietà del piatto siano preparate con gli spaghetti, a volte è possibile utilizzare invece le linguine. Il piatto si trova tipicamente in Sicilia, Sardegna e Puglia. Si consiglia di gustare questa specialità durante l’inverno quando il riccio è di stagione.

Ingredienti

 2 porzioni

  1. 200 gr Spaghetti:
  2. 100 gr Polpa di Ricci di Mare:
  3. Peperoncino fresco: 1 cornetto
  4. 1 spicchio Aglio fresco:
  5. Olio Extravergine di Oliva
  6. Sale
  7. Pepe

Passaggi

  1. Cominciamo col mettere a cuocere gli spaghetti in abbondante acqua bollente salata.
    Proseguiamo col tagliare a metà per il lungo l’aglio, andiamo a rimuovere il germoglio interno e infine tritiamolo finemente al coltello.
    Stessa procedura per il peperoncino: tagliamolo a metà per il lungo e andiamo a rimuovere i semini e i filamenti interni. Tritiamolo al coltello e uniamolo all’aglio.
  2. Padella bella grande, filo d’olio e fuoco alto. Quando l’olio è caldo, mettiamo a soffriggere il trito di aglio e peperoncino per circa un minuto poi spegniamo il fuoco. Stiamo attenti, l’aglio e il peperoncino non devono bruciare!!
  3. Quando mancano circa 3/4 minuti a fine cottura degli spaghetti, riaccendiamo il fuoco sotto la padella e, con l’aiuto di una pinza, trasferiamo gli spaghetti dalla pentola alla padella. Da questo momento tratteremo la pasta come un risotto, quindi andremo ad aggiungere un paio di mestoli di acqua di cottura nella padella con l’aglio, il peperoncino e i nostri spaghetti.
  4. Mescoliamo in modo da far amalgamare il nostro trito con la pasta, e continuiamo ad aggiungere acqua di cottura, poco per volta, fino a raggiungere la cottura della pasta che preferiamo.
  5. A questo punto spostiamo la padella fuori dal fuoco, aggiungiamo i ricci di mare e mescoliamo fino a che non si mescolino perfettamente con gli spaghetti. In caso aggiungiamo ancora un pochino di acqua.
  6. Andiamo ad impiattare!!
  7. Facciamo un nido di spaghetti al centro del piatto, un bella macinata di pepe una cucchiaiata abbondante della cremina che si sarà formata sul fondo della padella e un filo d’olio.

A proposito di noi

Benvenuti in Paese mio Molise-Montelongo (Cb)-Mangiare con gusto-Taste and Events Blog personale !

Siamo i coniugi Blanco Michele Antonio e Colombo Antonella, siamo appassionati del gusto e prodotti tipici per hobby e amiamo il nostro paese molisano Montelongo in provincia di Campobasso. Dall’inizio del 2020 scriviamo qui regolarmente sul nostro blog di ricette e prodotti italiani e molisani e eventi feste e sagre

Per il nostro amore per i prodotti tipici, abbiamo scoperto molte altre specialità italiane. Per noi il cibo significa piacere e passione. Su questo blog abbiamo ora una ricca raccolta di ricette, che viene costantemente ampliata.E che vale la pena cucinare!

Se hai suggerimenti, domande, elogi o critiche, siamo felici di essere contattati 

direzione@paesemiomontelongo.com

ULTIMI ARTICOLI

Spaghetti con i carciofi del contadino molisano

SPAGHETTI CON CARCIOFIper 6 persone INGREDIENTI- 500 g di capellini- 1 barattolo da 250 g di carciofi sott’olio- 500 g di pomodori pelati- 3 cucchiai di capperi- 2 cucchiai di cipolla tritata- 1 spicchio d’aglio tritato- 1 cucchiaino di origano tritato- 1 cucchiaino di basilico tritato- 3 cucchiai di prezzemolo fresco tritato- 1/4 di litro […]

Melanzane ripiene(chiene)ricetta antica Calabrese

Ingredienti per 4 persone 800 g di melanzane senza semi 150 g di pane raffermo 80 g di grana grattugiato 300 g di carne macinata mista vitello-maiale 120 g di provola o caciocavallo 1 l di passata di pomodoro 40 g di burro 2 uova olio extravergine d’oliva basilico aglio sale zucchero Per prima cosa […]

Coniglio (Cunigghiu) alla stimpirata cucina siciliana antica

Questo nome evocativo si potrebbe tradurre in italiano con “in agrodolce”, una modalità antica e semplice con la quale le famiglie contadine preparavano il coniglio nell’entroterra siciliano, quando praticamente in ogni casa c’erano animali da cortile di piccola taglia. Con la minor diffusione di questi piccolissimi allevamenti familiari si sono perse allo stesso tempo molte ricette come questa.

Gelatina di maiale ricetta antica molisana

Ingredienti per 4 persone 1 musetto 2 piedini di maiale 2 orecchie di maiale 2 cucchiai di aceto di vino bianco 2 cucchiai di vino cotto 50 g di cioccolato fondente tritato al coltello la scorza di 1 arancia 50 g di pinoli olio sale Mettere a bollire in una pignatta orecchie, piedi e muso […]

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Spaghetti alla puttanesca-Un classico pasto napoletano conosciuto localmente semplicemente come aulive e chiappariell (lett. Olive e capperi), gli spaghetti alla puttanesca sono un piatto di pasta dell’Italia meridionale, spesso accompagnato da teorie selvaggiamente inadeguate e per lo più imprecise sull’origine e sul significato del suo nome.

Un classico pasto napoletano conosciuto localmente semplicemente come aulive e chiappariell (lett. Olive e capperi), gli spaghetti alla puttanesca sono un piatto di pasta dell’Italia meridionale, spesso accompagnato da teorie selvaggiamente inadeguate e per lo più imprecise sull’origine e sul significato del suo nome.

Mentre la parola italiana puttana si traduce letteralmente in prostituta e molte persone credono che questo piatto di pasta sia stato creato all’inizio del XX secolo nei bordelli di Napoli per essere servito agli ospiti dopo i loro faticosi incontri sessuali, in italiano colloquiale si usa la parola puttanata per descrivere qualcosa di inutile o buono a nulla, riflettendo il fatto che la puttanesca è così veloce e facile da fare, utilizzando ingredienti semplici e umili e spesso anche gli avanzi.

Inoltre, questo piatto rientra nella categoria della cosiddetta spaghettata, che si riferisce a un pasto veloce, solitamente – ma non necessariamente – a base di spaghetti, e preparato all’ultimo minuto per ospiti inattesi. Infatti, si dice che gli spaghetti alla puttanesca siano stati inventati negli anni ’50 da Sandro Petti, allora comproprietario del Rancio Fellone, famoso ristorante e locale notturno ischitano.

Petti afferma di aver inventato questa ricetta sporca e sporca una sera quando i suoi amici si presentarono dopo l’orario di chiusura, chiedendogli di fare “una puttanata qualsiasi”, ovvero qualsiasi cosa potesse montare con il poco che aveva lasciato nella dispensa. Ha poi cucinato degli spaghetti e li ha conditi con la salsa piccante all’aglio e origano a base di pomodori, olio d’oliva, olive nere di Gaeta e capperi.

Il piatto sarebbe stato accolto così bene che Petti in seguito decise di aggiungerlo al menù del ristorante, chiamandolo puttanesca in ricordo di quella notte. Oggi gli spaghetti alla puttanesca sono un piatto che si trova comunemente non solo a Napoli e in tutta la Campania, ma anche nella vicina regione Lazio, dove si prepara la salsa alla puttanesca con l’aggiunta di acciughe salate e talvolta anche peperoncino.

Con tutti questi ingredienti piccanti, gli spaghetti alla puttanesca racchiudono un pugno piuttosto aromatico, rendendo i rossi del sud Italia come il Nero d’Avola, il Negroamara e il Primitivo gli accompagnamenti perfetti per questo saporito piatto di pasta.

Ingredienti e preparazione

Inizio a soffriggere in una padella dell’olio, l’aglio, 2 peperoncinI, 4 acciughe. Quando le acciughe si saranno sciolte, tolgo l’aglio ed aggiungete 200 gr di pelati, faccio cuocere per 10/15 minuti, aggiungo 120 gr di olive e 60 capperi e continuo la cottura, nel frattempo butto 500 gr di spaghetti nell’acqua precedentemente portata a bollore,li scolo ancora leggermente al dente e continuo la cottura nella padella, manteco per bene, ed ora sono pronto per impattare.

Se volete a fine impiattamento, potete aggiungere del prezzemolo precedentemente tritato finemente

A proposito di noi

Benvenuti in Paese mio Molise-Montelongo (Cb)-Mangiare con gusto-Taste and Events Blog personale !

Siamo i coniugi Blanco Michele Antonio e Colombo Antonella, siamo appassionati del gusto e prodotti tipici per hobby e amiamo il nostro paese molisano Montelongo in provincia di Campobasso. Dall’inizio del 2020 scriviamo qui regolarmente sul nostro blog di ricette e prodotti italiani e molisani e eventi feste e sagre

Per il nostro amore per i prodotti tipici, abbiamo scoperto molte altre specialità italiane. Per noi il cibo significa piacere e passione. Su questo blog abbiamo ora una ricca raccolta di ricette, che viene costantemente ampliata.E che vale la pena cucinare!

Se hai suggerimenti, domande, elogi o critiche, siamo felici di essere contattati 

direzione@paesemiomontelongo.com

ULTIMI ARTICOLI

Capitone natalizio all’alloro ricetta molisana

Ingredienti per 4 persone 1 capitone da circa 1 kg il succo di 4 limoni 3 cucchiai di olio 3 spicchi d’aglio foglie d’alloro Spellare il capitone. Fare un’incisione intorno al collo, quindi con l’aiuto di un telo da cucina tirate la pelle fino alla coda. Eviscerare, lavare bene e tagliare il capitone a pezzi […]

Capracotta La Pezzata (prima domenica di agosto)

l vivido legame tra Capracotta e la sua tradizione pastorale rivive nella “Pezzata”, sagra dell’agnello alla brace e della pecora bollita con erbe aromatiche, attualmente una delle più importanti manifestazioni che animano l’estate molisana e che si tiene annualmente la prima domenica di agosto nella splendida cornice del pianoro di Prato Gentile richiamando migliaia di […]

Pancotto e fagioli

Ingredienti per 4 persone: 250 g di pane raffermo 200 g di passata di pomodoro 250 g di fagioli già cotti 1 costa di sedano 3 cucchiai di olio extravergine di oliva 1 piccola cipolla 2 spicchi di aglio sale Nella prima fase prendere una pentola larga e bassa, soffriggere gli spicchi di aglio nell’olio […]

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Spaghetti quadrati con zucchine fritte

Ingredienti e preparazione

Taglio a fettine 4 zucchine e le friggo in olio caldo nel quale ho fatto imbiondire 2 spicchi spicchi di aglio che poi verranno tolti.

A parte lesso 500 g di spaghetti quadrati, che scolo al dente,li verso in una ciotola e li condisco con le zucchine e l’olio della frittura.

Servire insieme a pepe e formaggio grattugiato.

Spaghetti con la mollica e acciughe

Ingredienti e preparazione

Pulisco nell’acqua 6 filetti di acciughe salate.

Li taglio a pezzetti e li metto in un tegame con 60 g di olio extra vergine di oliva, tenendo il fuoco basso, finché si sciolgono.

Mentre lesso 500 g di spaghetti in acqua salata, in un altro tegame metto il pane sbriciolato, non grattugiato in 60 g di olio extra vergine di oliva: si deve tostare e non bruciacchiare.

Scolo la pasta al dente,la metto in una zuppiera e ci verso sopra il pane, appena tostato, e la salsina di acciughe con l’olio.

Mescolo e servo con il pepe a parte.

A proposito di noi

Benvenuti in Paese mio Molise-Montelongo (Cb)-Mangiare con gusto-Taste and Events Blog personale !

Siamo i coniugi Blanco Michele Antonio e Colombo Antonella, siamo appassionati del gusto e prodotti tipici per hobby e amiamo il nostro paese molisano Montelongo in provincia di Campobasso. Dall’inizio del 2020 scriviamo qui regolarmente sul nostro blog di ricette e prodotti italiani e molisani e eventi feste e sagre

Per il nostro amore per i prodotti tipici, abbiamo scoperto molte altre specialità italiane. Per noi il cibo significa piacere e passione. Su questo blog abbiamo ora una ricca raccolta di ricette, che viene costantemente ampliata.E che vale la pena cucinare!

Se hai suggerimenti, domande, elogi o critiche, siamo felici di essere contattati 

direzione@paesemiomontelongo.com

ULTIMI ARTICOLI

Zuppa di fave molisana

INGREDIENTI PER 4 PERSONE: 1 L DI ACQUA 500 G DI FAVE 300 G DI COTICHE DI MAIALE 2 CIPOLLE 100 G DI LARDO O DI PANCETTA 1 CUCCHIAIO DI CONSERVA DI POMODORO 1 PEPERONCINO PICCANTE E SALE Mettete a bagno le fave secche almeno un giorno e una notte prima di cucinarle. Ponetele in una […]

Zuppa di fagioli e patate ricetta invernale

INGREDIENTI PER 4 PERSONE: 300 G DI FAGIOLI 2 PATATE UN CIUFFO DI BASILICO UN CIUFFO DI PREZZEMOLO 2 FOGLIE DI ALLORO 1 RAMETTO DI TIMO 50 G DI BURRO CROSTINI DI PANE SALE E PEPE Mettete a bagno i fagioli nell’acqua la sera precedente. Fateli lessare in quella stessa acqua, unendovi anche le patate sbucciate […]

La mia ricetta di Cavatelli e fagioli

INGREDIENTI PER 4 PERSONE: 150 G DI CAVATELLI FRESCHI 300 G DI CAROTE UN GAMBO DI SEDANO 300 G DI FAGIOLI 1 CIPOLLA 2 PATATE 1 DADO 100 G DI LARDO 8 CUCCHIAI DI OLIO 2 POMODORI FRESCHI O PELATI SALE E PEPE Pelate le carote, togliete le foglie dal sedano, lavate e tagliate a […]

Spaghetti al pomodoro fresco ricetta originale della fattoria molisana

INGREDIENTI PER 4 PERSONE: 4 POMODORI DA INSALATA MATURI E SODI 1/2 BICCHIERE DI OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA 2-3 SPICCHI D’AGLIO 100 G DI PECORINO GRATTUGIATO UN CIUFFO DI PREZZEMOLO 400 G DI SPAGHETTI SALE E PEPE Lavate il pomodoro e tagliatelo a cubetti, senza spellarlo, unitelo a un trito di aglio e prezzemolo e […]

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Spaghetti al limone

Ingredienti e preparazione

Prima di tutto mi lavo le mani con acqua calda e sapone. Lavo accuratamente il lavello e ogni superficie che entra in contatto con il cibo. Con le mani lavate prelevo piatti, bicchieri, coltelli, etc. direttamente dalla lavastoviglie. Ogni sera passo una spruzzata di detergente igienizzante sulle superfici della cucina.

Lascio ammorbidire 50 g di burro tagliato a tocchetti,lo lavoro in una zuppiera con il succo di un limone e mezzo.

Unisco mezzo bicchiere di panna fino a ottenere una crema morbida, che insaporisco con sale, pepe e un trito di erbe aromatiche.

Lesso 450 g di spaghetti al dente.

Li verso nella zuppiera con 50 g di burro, la panna e limone e un ciuffo di basilico mescolo prima di servire.

Buon appetito Antonella e Michele!!!

A proposito di noi

Benvenuti in Paese mio Molise-Montelongo (Cb)-Mangiare con gusto-Taste and Events Blog personale !

Siamo i coniugi Blanco Michele Antonio e Colombo Antonella, siamo appassionati del gusto e prodotti tipici per hobby e amiamo il nostro paese molisano Montelongo in provincia di Campobasso. Dall’inizio del 2020 scriviamo qui regolarmente sul nostro blog di ricette e prodotti italiani e molisani e eventi feste e sagre

Per il nostro amore per i prodotti tipici, abbiamo scoperto molte altre specialità italiane. Per noi il cibo significa piacere e passione. Su questo blog abbiamo ora una ricca raccolta di ricette, che viene costantemente ampliata.E che vale la pena cucinare!

Se hai suggerimenti, domande, elogi o critiche, siamo felici di essere contattati 

direzione@paesemiomontelongo.com

ULTIMI ARTICOLI

Fiera del tartufo nero San Pietro Avellana

a San Pietro Avellana in provincia di Isernia, si terrà la 30° Edizione della Fiera del tartufo Nero, che identifica una delle più pregiate risorse gastronomiche molisane e impreziosisce di gusto le tavole di tutta Italia. Selezionati espositori di tartufo nero pregiato imbandiranno di profumi e sapori gli stand di San Pietro Avellana, che come […]

Termoli Palio di San Timoteo

Il Santo Patrono di Termoli (Campobasso) torna il Palio di San Timoteo con quatto rioni partecipanti, rievocazioni e giochi medievali. Un torneo medievale che si terrà il 4 e il 5 maggio  presso il borgo antico di Termoli, precisamente piazza Duomo, e vedrà gareggiare le associazioni locali come rappresentanti dei quattro Rioni del Borgo. L’intento della manifestazione è tornare al XIII secolo e rendere omaggio al santo compatrono, le cui reliquie sono custodite dall’anno 1239, quando il vescovo Stefano le ha nascoste nella cripta della Cattedrale. Al rione vincitore l’onore di portare il Palio […]

Fichi secchi (Ficura secc., Fic. sic)

Area di produzioneIntero territorio regionale.Caratteristiche del prodottoLe piante hanno un notevole sviluppo,prediligono clima caldo e terreno sciolto.I frutti, a forma di pera, hanno colorediverso a seconda le varietà (verde, bian-co, nero); contengono numerosissimiacheni avvolti in una polpa zuccherina,dolcissima.Metodiche di lavorazioneI frutti raccolti a maturazione completa,sani, privi di ammaccature, vengono essic-cati, ponendoli su grate ben distanziati […]

ORIGANO (P’liere, Recn, Rect, Rinie)

Area di produzioneZona del Matese. Caratteristiche del prodottoÈ pianta perenne con rizoma strisciante,fusto eretto, ramoso, peloso, alto 20-70cm; foglie ovali ed oblunghe, arrotondateed attenuate alla base, picciolate, glabre opelose; fiori riuniti in infiorescenza a pan-nocchia o corimbo.Fiorisce da giugno a settembre.L’origano è una pianta che cresce sponta-nea nelle sterpaglie e nelle boscaglie. Sipuò coltivare in […]

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Spaghetti e gamberetti

Ingredienti e preparazione

Prima di tutto mi lavo le mani con acqua calda e sapone. Lavo accuratamente il lavello e ogni superficie che entra in contatto con il cibo. Con le mani lavate prelevo piatti, bicchieri, coltelli, etc. direttamente dalla lavastoviglie. Ogni sera passo una spruzzata di detergente igienizzante sulle superfici della cucina.

Lavo 250 g di gamberetti e li lesso per 5 minuti in acqua bollente.

Metto a bollire 1 pomodoro lo spelo e lo taglio a pezzi.

Trito 1 spicchio d’aglio sbucciato e sminuzzo il basilico; faccio imbiondire l’aglio in un tegame con un po’ d’olio extra vergine di oliva molisano,lo bagno con 1 bicchiere di brandy prima di aggiungere il pomodoro, il basilico,il sale e un pizzico di pepe.

Lascio cuocere a fuoco moderato e quando il sugo comincia ad addensarsi unisco i gamberetti, proseguendo la cottura per altri 5-6 minuti.

Lessate 450 g di spaghetti in abbondante acqua salata,li scolo al dente e li verso nella casseruola del condimento;mescolo con un cucchiaio di legno, servo in tavola.

A proposito di noi

Benvenuti in Paese mio Molise-Montelongo (Cb)-Mangiare con gusto-Taste and Events Blog personale !

Siamo i coniugi Blanco Michele Antonio e Colombo Antonella, siamo appassionati del gusto e prodotti tipici per hobby e amiamo il nostro paese molisano Montelongo in provincia di Campobasso. Dall’inizio del 2020 scriviamo qui regolarmente sul nostro blog di ricette e prodotti italiani e molisani e eventi feste e sagre

Per il nostro amore per i prodotti tipici, abbiamo scoperto molte altre specialità italiane. Per noi il cibo significa piacere e passione. Su questo blog abbiamo ora una ricca raccolta di ricette, che viene costantemente ampliata.E che vale la pena cucinare!

Se hai suggerimenti, domande, elogi o critiche, siamo felici di essere contattati 

direzione@paesemiomontelongo.com

ULTIMI ARTICOLI

PAPAROLESSE (Peperoni sottaceto)

rea di produzioneParticolarmente a Riccia (CB) e nell’AltoMolise ma anche nell’intero territorioregionale.Caratteristiche del prodottoLa forma dipende dal tipo di peperoniutilizzati, la consistenza è più molle perl’assorbimento dell’aceto.Metodiche di lavorazioneLe materie prime sono: peperoni di colo-re rosso o verde, aceto di vino bianco orosso. I peperoni locali vengono messiinteri in anfore di terracotta o in baratto-li […]

Presepe vivente Montenero Di Bisaccia

Splendido lo scenario naturale nelle grotte arenarie tra corsi d’acqua, cascate, laghi artificiali e tanti animali per la gioia dei più piccoli.  Il visitatore viene rapito dalla suggestione del luogo fuori dal centro abitato in un percorso obbligato di circa un chilometro illuminato da tante torce e immerso nel verde naturale.  Oltre 200 tra figuranti […]

Roccavivara Santa Maria di Canneto

La chiesa giunta ai nostri giorni risale ai secoli XI-XII, ha pianta a croce latina, con tre absidi. La facciata non ha elementi decorativi rilevanti, se non un bassorilievo sulla lunetta del portale. Nei muri esterni della chiesa sono inserite lapidi e varie iscrizioni di epoca romana e medievale, mentre, sulla destra, si leva una […]

Festa dell’Uva (seconda domenica di settembre)Riccia cb Molise

La Sagra dell’Uva di Riccia ha origini negli inizi degli anni trenta, a testimonianza dell’impegno e del sacrificio di molti riccesi che, grazie ad essa, hanno raccontato di questa piacevole terra e della sua gente. Riccia è infatti l’unico borgo del Molise che ancora conserva intatta la suggestiva tradizione della Festa dell’Uva, organizzata nel passato […]

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Spaghetti al pomodoro con tonno e acciughe

Ingredienti e preparazione

Prima di tutto mi lavo le mani con acqua calda e sapone. Lavo accuratamente il lavello e ogni superficie che entra in contatto con il cibo. Con le mani lavate prelevo piatti, bicchieri, coltelli, etc. direttamente dalla lavastoviglie. Ogni sera passo una spruzzata di detergente igienizzante sulle superfici della cucina.

In una casseruola riscaldo 130 g di olio extravergine di oliva molisano con 2 spicchi di aglio affettato o schiacciato e del peperoncino.

Quando l’aglio comincia a imbiondire metto 4 filetti di acciuga puliti, dissalati e spezzettati.

Li lascio disgregare.

Unisco 200 g di tonno sott’olio sminuzzato e lascio sul fuoco per 15 minuti; verso 400 g di pomodori passati.

Continuo la cottura, tolgo l’aglio e il peperoncino e ci butto una manciata di prezzemolo tritato.

Lesso 500 g di spaghetti in acqua leggermente salata,li scolo al dente e li condisco con il sugo, mescolo e distribuisco.

A proposito di noi

Benvenuti in Paese mio Molise-Montelongo (Cb)-Mangiare con gusto-Taste and Events Blog personale !

Siamo i coniugi Blanco Michele Antonio e Colombo Antonella, siamo appassionati del gusto e prodotti tipici per hobby e amiamo il nostro paese molisano Montelongo in provincia di Campobasso. Dall’inizio del 2020 scriviamo qui regolarmente sul nostro blog di ricette e prodotti italiani e molisani e eventi feste e sagre

Per il nostro amore per i prodotti tipici, abbiamo scoperto molte altre specialità italiane. Per noi il cibo significa piacere e passione. Su questo blog abbiamo ora una ricca raccolta di ricette, che viene costantemente ampliata.E che vale la pena cucinare!

Se hai suggerimenti, domande, elogi o critiche, siamo felici di essere contattati 

direzione@paesemiomontelongo.com

ULTIMI ARTICOLI

Frosolone Sagra del baccala’e peperuol, sfilata dei carri

La tradizionale sfilata dei Carri allegorici, seguita dalla sagra “d’ru’ baccalà e d’r’p’peruol”, con la quale i frosolonesi, gente di orgogliosa origine montanara vocata alle scienze del sapere, alle produzioni artistiche e di qualità, agli scambi commerciali, risiedendo in un angolo suggestivo della Regione Molise, fulcro di antichi snodi viari, ci riporta al tempo in cui una miriade […]

Marmellata di castagne

INGREDIENTI PER 4 PERSONE: 2 KG DI CASTAGNE 1 KG DI ZUCCHERO ESSENZA DI VANIGLIA Incidete le castagne, mettetele in una casseruola e copritele d’acqua. Fatele bollire per 10 minuti. Sbucciatele e fatele bollire per altri 40 minuti fino a che saranno diventate tenere. Passatele al frullatore. Pesate il passato di castagne e preparate un’uguale quantità […]

Cannoli alla siciliana

INGREDIENTI PER 4 PERSONE: PER I CANNOLI: 150 G DI FARINA 1 CUCCHIAINO DI CAFFÈ IN POLVERE 1 CUCCHIAINO DI CACAO AMARO 1 CUCCHIAINO DI ZUCCHERO UN PIZZICO DI SALE 20 G DI STRUTTO (O BURRO) 4 CUCCHIAI DI OLIO DI MANDORLA 1 BICCHIERINO DI MARSALA 1 ALBUME D’UOVO OLIO PER FRIGGERE PER IL RIPIENO: 300 […]

Pandorato al formaggio e pancetta squisito pane fritto con uova

INGREDIENTI PER 4 PERSONE: 1 BICCHIERE DI LATTE 100 G DI FONTINA 100 G DI PANCETTA AFFUMICATA TAGLIATA A FETTE MOLTO SOTTILI 2 UOVA 50 G DI BURRO 4 CUCCHIAI DI FARINA 1/2 BICCHIERE DI LATTE 1 SFILATINO DI PANE SALE E PEPE Tagliate la fontina a dadini e mettetela in una casseruola con il […]

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Spaghetto quadrato alla carbonara

INGREDIENTI – 500 g di spaghetti quadrati – 200 g di pancetta – 3 tuorli d’uovo – 50 g di pecorino grattugiato – olio d’oliva – sale, pepe

PREPARAZIONE

In una ciotola metto a sbattere i tuorli, aggiungo il pecorino e un pizzico di pepe macinato. Lesso gli spaghetti in acqua poco salata e faccio soffriggere nell’ olio la pancetta tagliata a dadini in una pirofila che uso per servire. Scolo gli spaghetti al dente ,li verso nella pirofila, tolgo dal fuoco e mescolo. Aggiungo le uova sbattute, do’ una energica mescolata e porto subito a tavola.

A PROPOSITO DI NOI

Benvenuti in Mangiare con gusto-Taste and Events Blog personale !

Siamo i coniugi Blanco Michele Antonio e Colombo Antonella, siamo appassionati del gusto e prodotti tipici per hobby e amiamo il nostro paese molisano Montelongo in provincia di Campobasso. Dall’inizio del 2020 scriviamo qui regolarmente sul nostro blog di ricette e prodotti italiani e molisani e eventi feste e sagre

Per il nostro amore per i prodotti tipici, abbiamo scoperto molte altre specialità italiane. Per noi il cibo significa piacere e passione. Su questo blog abbiamo ora una ricca raccolta di ricette, che viene costantemente ampliata.E che vale la pena cucinare!

Se hai suggerimenti, domande, elogi o critiche, siamo felici di essere contattati 

direzione@paesemiomontelongo.com

ULTIMI ARTICOLI

Cavatelli freschi del molise al sugo di salsiccia ricetta unica

INGREDIENTI per quattro persone: 400 g di cavatelli freschi vino bianco secco 300 g di salsicce 70 g di parmigiano grattugiato 2 cipolle olio 300 g di concentrato di pomodoro sale alloro pepe Tritate le cipolle e fatele appassire in una padella con tre cucchiai di olio. Private le salsicce della pelle e tagliatele a […]

Fusilli freschi del Molise fatti in casa alla salsiccia

INGREDIENTI PER 4 PERSONE INGREDIENTI PER 4 PERSONEPasta (fusilli)400 gAgnello (spezzatino)200 gVitello (spezzatino)200 gSalsicce2Cipolle1Sedano1 gamboCarote1BasilicoQuanto bastaPomodori (passata)800 gVino (bianco)100 mlOlio extravergine di olivaQuanto bastaSaleQuanto bastaPepeQuanto basta Tagliate le carni di agnello e vitello a bocconcini; tritate finemente sedano, carota e cipolla e trasferiteli in una casseruola con abbondante olio extravergine di oliva e un pizzico di […]

Orecchiette fresche con salsiccia e melanzane

Ingredienti per 6 persone: 300 g di penne 400 g di pomodori (privati della pelle, dei semi e dell’acqua di vegetazione) 130 g di salsiccia 50 g di parmigiano reggiano grattugiato 1/4 di peperoncino piccante 1/2 bicchiere di vino bianco secco 1 melanzana media 1 cipolla 1 spicchio di aglio 1 peperone rosso un pizzico di […]

Salsiccia sotto sugna

l’alsiccia sotto strutto o salsiccia sotto sugna è una specialità campana nata dall’esigenza di conservare la carne fresca evitando il processo di ossidazione. Per la sua preparazione si mette prima la salsiccia fresca o leggermente affumicata all’interno di pentole di ceramica o di vetro, e poi si ricopre di strutto – col tempo, la carne […]

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.