Pasta ai frutti di mare

ingredienti

  1. Bavette lunghe 400 g
  2. Pomodorini 20 unità
  3. Cozze o vongole 200 g
  4. Calamaro medio 1
  5. Scampi 8
  6. Gamberi 200 g
  7. Prezzemolo
  8. Origano
  9. 1/2 bicchiere di vino bianco
  10. Aglio 4
  11. sale
  12. Olio extravergine d’oliva
  13. Peperoncino (facoltativo)

IstruzioniMondare i gamberi e i calamari che taglieremo ad anelli.

Lavate le cozze ed eliminate i filamenti di alghe che compaiono tra i due gusci tirandoli verso il basso.

Tagliate a metà i pomodorini.

Ora portate ad ebollizione una pentola alta con almeno 4 litri di acqua e sale.

Mentre scaldate mezzo bicchiere d’olio, mettete in una padella abbastanza ampia e fate rosolare due spicchi d’aglio precedentemente schiacciati. Quando sono pronte aggiungete i calamari e mantenete la fiamma alta.

Quando i calamari assumono un colore più bianco aggiungete i pomodorini. Coprite e cuocete a fuoco medio alto per due minuti, saltando di tanto in tanto. Bagnate con il vino e lasciate evaporare. Aggiungete l’origano e un po ‘di prezzemolo, se vi piace il piccante è ora di aggiungere il peperoncino. Cuocere per circa 5 minuti a fuoco lento

Trascorso questo tempo aggiungete le cozze. Copriamo, aspettiamo due minuti, poi aggiungiamo i gamberi, copriamo di nuovo e aspettiamo un altro minuto finché tutte le cozze non si saranno aperte.

Gli scampi vanno aggiunti per ultimi quando il sugo è quasi pronto. Rosolare per altri 30 secondi e togliere dal fuoco.Sicuramente in questo periodo l’acqua avrà iniziato a bollire. Aggiungere la pasta e farla cuocere a fuoco vivace e scoperto per il tempo di cottura indicato sulla sua preparazione meno 3 minuti. Dovrai uscire dall’acqua molto al dente. Scolare risparmiando parte dell’acqua di cottura.

Rimettere sul fuoco la padella con i nostri frutti di mare e aggiungere un mestolo di acqua di cottura, mescolare bene. Quando inizia a bollire aggiungete la pasta e fatela saltare per un paio di minuti. Se la pasta assorbe tutto il liquido e lo esaurisce, aggiungere altra acqua di cottura, senza esagerare, in modo che non sia troppo liquida. La pasta deve essere lasciata con una salsa densa.

Al momento di servire distribuire il pesce e la salsa rimasta sul fondo della padella tra le porzioni. Guarnire con un po ‘di prezzemolo tritato.

AppuntiScegli la pasta lunga, io preferisco le bavette perché sono più larghe degli spaghetti e assumono più sapore.

Se non avete i pomodorini potete usare anche un pomodoro pera maturo tagliato a cubetti di 2 cm o 300 g di pomodoro schiacciato.

Non salare la salsa finché non avrai aggiunto tutti gli ingredienti.

ULTIMI ARTICOLI

Pasta e fagioli con le cozze dell’antica trattoria del Molise

Ingredienti per 4 persone: 450 g di fagioli borlotti ditalini n. 47 3 patate 1 kg di cozze ½ cipolla aglio un bicchiere di olio extravergine di oliva prezzemolo peperoncino sale In una pentola con 2 litri d’acqua e un pugno scarso di sale, mettere “a crudo” i fagioli borlotti (surgelati o messi a bagno da […]

Spaghetti con i carciofi del contadino molisano

SPAGHETTI CON CARCIOFIper 6 persone INGREDIENTI- 500 g di capellini- 1 barattolo da 250 g di carciofi sott’olio- 500 g di pomodori pelati- 3 cucchiai di capperi- 2 cucchiai di cipolla tritata- 1 spicchio d’aglio tritato- 1 cucchiaino di origano tritato- 1 cucchiaino di basilico tritato- 3 cucchiai di prezzemolo fresco tritato- 1/4 di litro […]

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.