Orecchiette fresche con salsiccia e melanzane

Ingredienti per 6 persone:

300 g di penne

400 g di pomodori (privati della pelle, dei semi e dell’acqua di vegetazione)

130 g di salsiccia

50 g di parmigiano reggiano grattugiato

1/4 di peperoncino piccante

1/2 bicchiere di vino bianco secco

1 melanzana media

1 cipolla

1 spicchio di aglio

1 peperone rosso

un pizzico di origano

una manciata di prezzemolo

olio extravergine di oliva

sale e pepe

Fate imbiondire la cipolla tritata in un paio di cucchiai di olio, poi unite la salsiccia sbollentata, spellata e sbriciolata, lasciandola rosolare pochi minuti, quindi versate il vino e lasciate evaporare. Unite la melanzana tagliata in dadini e messi in un colino con un po’ di sale, perché perdano l’acqua.

Unite anche il peperone già scottato e spellato e tagliato a strisce, il peperoncino, mescolate e fate insaporire 5 minuti; aggiungete i pomodori tritati, l’origano, sale e pepe, e fate bollire a recipiente coperto, per circa 20 minuti a fiamma molto bassa. Infine, cospargete di prezzemolo

Orecchiette fresche con salsiccia e melanzane

Orecchiette fresche con cime di rape e sarde

Orecchiette fresche con cime di rape e sarde

Ingredienti e preparazione


Lavo 600 g di cime di rapa, separo i gambi dalle cime e dalle foglie.


Porto a ebollizione l’ acqua salata e ci tuffo i gambi a pezzetti e le foglie e metto a cuocere per 15 minuti.


Faccio imbiondire 2 spicchi d’aglio schiacciato in padella con 5 cucchiai d’olio extra vergine e 750 g di sarde fresche pulite, diliscate e sminuzzate.


Bagno con il vino bianco e lascio evaporare aggiungo il sale e pepe, verso un mestolo di brodo di pasta e lascio cuocere per una decina di minuti.


Trascorso il tempo, aggiungo 500 g di orecchiette fresche e le cime alle verdure e porto a cottura.


Scolo pasta e verdure e le trasferisco in padella con le sarde e mescolo tutto per un minuto.Aggiungo peperoncino

ULTIMI ARTICOLI

Pasta e fagioli con le cozze dell’antica trattoria del Molise

Ingredienti per 4 persone: 450 g di fagioli borlotti ditalini n. 47 3 patate 1 kg di cozze ½ cipolla aglio un bicchiere di olio extravergine di oliva prezzemolo peperoncino sale In una pentola con 2 litri d’acqua e un pugno scarso di sale, mettere “a crudo” i fagioli borlotti (surgelati o messi a bagno da […]

Spaghetti con i carciofi del contadino molisano

SPAGHETTI CON CARCIOFIper 6 persone INGREDIENTI- 500 g di capellini- 1 barattolo da 250 g di carciofi sott’olio- 500 g di pomodori pelati- 3 cucchiai di capperi- 2 cucchiai di cipolla tritata- 1 spicchio d’aglio tritato- 1 cucchiaino di origano tritato- 1 cucchiaino di basilico tritato- 3 cucchiai di prezzemolo fresco tritato- 1/4 di litro […]

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Orecchiette con le cime di rape

Questa varietà di pasta italiana si caratterizza per la sua forma, che ricorda le piccole orecchie. La loro forma conferisce loro una consistenza unica, morbida al centro e leggermente gommosa lungo i bordi. Le orecchiete furono inventate in Puglia nell’VIII secolo, quando la regione era sotto il dominio normanno-svevo, e alcuni storici del cibo ritengono che fossero progettate per assomigliare ai tetti delle tradizionali capanne a forma di cono che venivano costruite nella regione, chiamate trulli.

Le orecchiette vengono solitamente servite con salsa di pomodoro, polpette di carne, ricotta o broccoli e cime di rape.

Ingredienti e preparazione

Dopo aver lavato con cura 350 g di cime di rapa le divido, se troppo grosse, e le lesso al dente in abbondante acqua salata, che riutilizzo per cuocere la pasta.

Mentre 500 g di orecchiette fresche cuociono, scaldo qualche cucchiaio d’olio in una padella, poi unisco uno spicchio d’aglio e un po’ di peperoncino.

Unisco le cime di rapa e completo la cottura, aggiustando di sale.

Scolo le orecchiette cotte al dente e le salto un paio di minuti nella padella.

Distribuisco con olio extravergine d’oliva.

A proposito di noi

Benvenuti in Paese mio Molise-Montelongo (Cb)-Mangiare con gusto-Taste and Events Blog personale !

Siamo i coniugi Blanco Michele Antonio e Colombo Antonella, siamo appassionati del gusto e prodotti tipici per hobby e amiamo il nostro paese molisano Montelongo in provincia di Campobasso. Dall’inizio del 2020 scriviamo qui regolarmente sul nostro blog di ricette e prodotti italiani e molisani e eventi feste e sagre

Per il nostro amore per i prodotti tipici, abbiamo scoperto molte altre specialità italiane. Per noi il cibo significa piacere e passione. Su questo blog abbiamo ora una ricca raccolta di ricette, che viene costantemente ampliata.E che vale la pena cucinare!

Se hai suggerimenti, domande, elogi o critiche, siamo felici di essere contattati 

direzione@paesemiomontelongo.com

ULTIMI ARTICOLI

Spaghetti e gamberetti del pescatore molisano

Spaghetti e gamberetti 400 g di spaghetti, 250 g di gamberetti, 1 pomodoro maturo, 1 spicchio d’aglio, 1 bicchierino di brandy, qualche foglia di basilico, olio extravergine d’oliva, sale, pepe. Lavate i gamberetti e lessateli per 5 minuti in acqua bollente. Sbollentate il pomodoro e pelatelo, quindi tagliatelo a pezzi.  Iritate finemente l’aglio sbucciato e sminuzzate il basilico; fate imbiondire l’a glio in un tegame con un po’ d’olio, quindi innaffiatelo con il brandy prima di aggiungere il pomodoro, il basilico, una presa di sale e un pizzico di pepe.  Lasciate cuocere a fuoco moderato e quando il sugo comincia ad addensarsi unite i gamberetti, proseguendo la cottura per altri 4-5 minuti.  Lessate gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolateli al dente e versateli nel tegame del condimento; rimestate con un cucchiaio di legno a fuoco viva ce, quindi servite in tavola.

Cardi agnello e uova ricetta antica molisana e pugliese

Ingredienti 500 g di polpa di spalla (o coscio di agnello) 1,5 kg di cardi 200 g di pomodori 5 uova 1 bicchiere di vino bianco prezzemolo 3 spicchi d’aglio ½ bicchiere di olio 100 g di pecorino sale pepe Preparazione del ragù: mettere in un tegame l’olio con gli spicchi d’aglio schiacciati. Unire l’agnello […]

Melanzane ripiene(chiene)ricetta antica Calabrese

Ingredienti per 4 persone 800 g di melanzane senza semi 150 g di pane raffermo 80 g di grana grattugiato 300 g di carne macinata mista vitello-maiale 120 g di provola o caciocavallo 1 l di passata di pomodoro 40 g di burro 2 uova olio extravergine d’oliva basilico aglio sale zucchero Per prima cosa […]

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.