Pasta fresca all’uovo al ragù di carni miste primi piatti pasta fresca🇮🇹

Ingredienti e preparazione per 6 persone:

Ponete sul fuoco un tegame con 1 cucchiaio di burro, 3 cucchiai d’olio e un trito di 1 cipolla,mezza costa di sedano e mezza carota.

Prima che il soffritto prenda colore, unite (400 g di polpa di carni miste agnello, maiale e vitello tritata) e rosolate dolcemente per qualche minuto, poi sfumate con mezzo bicchiere di vino rosso e lasciate ridurre il fondo di cottura.

A questo punto, versate 4 di di salsa di pomodoro; sale, pepe, cospargete con un pizzico di zucchero e un trito di prezzemolo e cuocete su fuoco moderato, per 1 ora, incorporando, quando necessario, qualche cucchiaio d’acqua calda.

Lessate 500 g di pasta fresca all’uovo in acqua bollente salata; scolatele al dente e conditele con il ragù.

ULTIMI ARTICOLI

Pasta e fagioli con le cozze dell’antica trattoria del Molise

Ingredienti per 4 persone: 450 g di fagioli borlotti ditalini n. 47 3 patate 1 kg di cozze ½ cipolla aglio un bicchiere di olio extravergine di oliva prezzemolo peperoncino sale In una pentola con 2 litri d’acqua e un pugno scarso di sale, mettere “a crudo” i fagioli borlotti (surgelati o messi a bagno da […]

Spaghetti con i carciofi del contadino molisano

SPAGHETTI CON CARCIOFIper 6 persone INGREDIENTI- 500 g di capellini- 1 barattolo da 250 g di carciofi sott’olio- 500 g di pomodori pelati- 3 cucchiai di capperi- 2 cucchiai di cipolla tritata- 1 spicchio d’aglio tritato- 1 cucchiaino di origano tritato- 1 cucchiaino di basilico tritato- 3 cucchiai di prezzemolo fresco tritato- 1/4 di litro […]

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Lampascioni e salsiccia di fegato secca di maiale fatta in casa 🇮🇹

Ingredienti e preparazione

In una casseruola con olio faccio soffriggere 4 salsicce di fegato di maiale; poi le tolgo e le tengo al caldo.

Sistemo nell’olio extra vergine di oliva e 600 g di lampascioni già puliti, lavati, affettati e salati e li faccio soffriggere.

Dopo di che metto le salsicce in un piatto caldo con contorno di lampascioni.

Si consumano con pane casalingo.

A proposito di noi

Benvenuti in Paese mio Molise-Montelongo (Cb)-Mangiare con gusto-Taste and Events Blog personale !

Siamo i coniugi Blanco Michele Antonio e Colombo Antonella, siamo appassionati del gusto e prodotti tipici per hobby e amiamo il nostro paese molisano Montelongo in provincia di Campobasso. Dall’inizio del 2020 scriviamo qui regolarmente sul nostro blog di ricette e prodotti italiani e molisani e eventi feste e sagre

Per il nostro amore per i prodotti tipici, abbiamo scoperto molte altre specialità italiane. Per noi il cibo significa piacere e passione. Su questo blog abbiamo ora una ricca raccolta di ricette, che viene costantemente ampliata.E che vale la pena cucinare!

Se hai suggerimenti, domande, elogi o critiche, siamo felici di essere contattati 

direzione@paesemiomontelongo.com

ULTIMI ARTICOLI

Spaghetti e gamberetti del pescatore molisano

Spaghetti e gamberetti 400 g di spaghetti, 250 g di gamberetti, 1 pomodoro maturo, 1 spicchio d’aglio, 1 bicchierino di brandy, qualche foglia di basilico, olio extravergine d’oliva, sale, pepe. Lavate i gamberetti e lessateli per 5 minuti in acqua bollente. Sbollentate il pomodoro e pelatelo, quindi tagliatelo a pezzi.  Iritate finemente l’aglio sbucciato e sminuzzate il basilico; fate imbiondire l’a glio in un tegame con un po’ d’olio, quindi innaffiatelo con il brandy prima di aggiungere il pomodoro, il basilico, una presa di sale e un pizzico di pepe.  Lasciate cuocere a fuoco moderato e quando il sugo comincia ad addensarsi unite i gamberetti, proseguendo la cottura per altri 4-5 minuti.  Lessate gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolateli al dente e versateli nel tegame del condimento; rimestate con un cucchiaio di legno a fuoco viva ce, quindi servite in tavola.

Cardi agnello e uova ricetta antica molisana e pugliese

Ingredienti 500 g di polpa di spalla (o coscio di agnello) 1,5 kg di cardi 200 g di pomodori 5 uova 1 bicchiere di vino bianco prezzemolo 3 spicchi d’aglio ½ bicchiere di olio 100 g di pecorino sale pepe Preparazione del ragù: mettere in un tegame l’olio con gli spicchi d’aglio schiacciati. Unire l’agnello […]

Melanzane ripiene(chiene)ricetta antica Calabrese

Ingredienti per 4 persone 800 g di melanzane senza semi 150 g di pane raffermo 80 g di grana grattugiato 300 g di carne macinata mista vitello-maiale 120 g di provola o caciocavallo 1 l di passata di pomodoro 40 g di burro 2 uova olio extravergine d’oliva basilico aglio sale zucchero Per prima cosa […]

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Involtini di carne ripieni allo spiedo cotti alla brace 🇮🇹

Ingredienti e preparazione

Soffriggo 2 grosse cipolle tagliate finemente e, quando sarà dorata, aggiungo 100 g di uva sultanina e 300 g di sugo di pomodoro.

Lascio raffreddare e quindi unisco la mollica di pane,200 g di parmigiano grattugiato, il sale e il pepe. Stendo le fettine di carne e batterle, riducendole ben sottili.

Metto su ciascuna un po’ di ripieno e arrotolo e formo gli involtini.

Inserisco gli involtini negli spiedi alternando alla carne delle foglie di alloro e delle fettine di cipolla.

Li faccio cuocere alla brace e li servo ben caldi.

A proposito di noi

Benvenuti in Paese mio Molise-Montelongo (Cb)-Mangiare con gusto-Taste and Events Blog personale !

Siamo i coniugi Blanco Michele Antonio e Colombo Antonella, siamo appassionati del gusto e prodotti tipici per hobby e amiamo il nostro paese molisano Montelongo in provincia di Campobasso. Dall’inizio del 2020 scriviamo qui regolarmente sul nostro blog di ricette e prodotti italiani e molisani e eventi feste e sagre

Per il nostro amore per i prodotti tipici, abbiamo scoperto molte altre specialità italiane. Per noi il cibo significa piacere e passione. Su questo blog abbiamo ora una ricca raccolta di ricette, che viene costantemente ampliata.E che vale la pena cucinare!

Se hai suggerimenti, domande, elogi o critiche, siamo felici di essere contattati 

direzione@paesemiomontelongo.com

ULTIMI ARTICOLI

Coniglio (Cunigghiu) alla stimpirata cucina siciliana antica

Questo nome evocativo si potrebbe tradurre in italiano con “in agrodolce”, una modalità antica e semplice con la quale le famiglie contadine preparavano il coniglio nell’entroterra siciliano, quando praticamente in ogni casa c’erano animali da cortile di piccola taglia. Con la minor diffusione di questi piccolissimi allevamenti familiari si sono perse allo stesso tempo molte ricette come questa.

Gelatina di maiale ricetta antica molisana

Ingredienti per 4 persone 1 musetto 2 piedini di maiale 2 orecchie di maiale 2 cucchiai di aceto di vino bianco 2 cucchiai di vino cotto 50 g di cioccolato fondente tritato al coltello la scorza di 1 arancia 50 g di pinoli olio sale Mettere a bollire in una pignatta orecchie, piedi e muso […]

Capitone natalizio all’alloro ricetta molisana

Ingredienti per 4 persone 1 capitone da circa 1 kg il succo di 4 limoni 3 cucchiai di olio 3 spicchi d’aglio foglie d’alloro Spellare il capitone. Fare un’incisione intorno al collo, quindi con l’aiuto di un telo da cucina tirate la pelle fino alla coda. Eviscerare, lavare bene e tagliare il capitone a pezzi […]

Capracotta La Pezzata (prima domenica di agosto)

l vivido legame tra Capracotta e la sua tradizione pastorale rivive nella “Pezzata”, sagra dell’agnello alla brace e della pecora bollita con erbe aromatiche, attualmente una delle più importanti manifestazioni che animano l’estate molisana e che si tiene annualmente la prima domenica di agosto nella splendida cornice del pianoro di Prato Gentile richiamando migliaia di […]

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Salsicce di fegato di maiale con peperoni rossi secchi 🇮🇹

Ingredienti per 4 persone e procedimento

Scaldo una padella di ferro, dopo alcuni minuti aggiungo l’olio e 600 gr di salsicce di fegato di maiale intere che vanno rosolate da ambo i lati inizialmente a fuoco vivo; poi abbasso la fiamma e lascio continuare molto più lentamente, bagnando con mezzo bicchiere di vino bianco dopo circa 5 minuti.

Nel frattempo pulisco 8 peperoni rossi secchi con uno straccio umido,li taglio a pezzettoni e li privo dei loro semi.

Una volta cotte le salsicce le tolgo dalla padella e le appoggio in un piatto, insieme al loro sughetto.

Aggiungo altro olio nella padella e lo scaldo, quindi cuocervi soffritti i peperoni fino a doratura completa.

A fine cottura rimuovo se necessario l’olio in eccesso, spruzzo i peperoni di sale fino e verso di nuovo insieme a essi le salsicce, tagliate a pezzi.

Riporto in temperatura e servo caldissimo.

A proposito di noi

Benvenuti in Paese mio Molise-Montelongo (Cb)-Mangiare con gusto-Taste and Events Blog personale !

Siamo i coniugi Blanco Michele Antonio e Colombo Antonella, siamo appassionati del gusto e prodotti tipici per hobby e amiamo il nostro paese molisano Montelongo in provincia di Campobasso. Dall’inizio del 2020 scriviamo qui regolarmente sul nostro blog di ricette e prodotti italiani e molisani e eventi feste e sagre

Per il nostro amore per i prodotti tipici, abbiamo scoperto molte altre specialità italiane. Per noi il cibo significa piacere e passione. Su questo blog abbiamo ora una ricca raccolta di ricette, che viene costantemente ampliata.E che vale la pena cucinare!

Se hai suggerimenti, domande, elogi o critiche, siamo felici di essere contattati 

direzione@paesemiomontelongo.com

ULTIMI ARTICOLI

Pancotto e fagioli dell’antica trattoria Italia paese mio

Ingredienti per 4 persone: 250 g di pane raffermo 200 g di passata di pomodoro 250 g di fagioli già cotti 1 costa di sedano 3 cucchiai di olio extravergine di oliva 1 piccola cipolla 2 spicchi di aglio sale Nella prima fase prendere una pentola larga e bassa, soffriggere gli spicchi di aglio nell’olio […]

Zuppa di fave molisana

INGREDIENTI PER 4 PERSONE: 1 L DI ACQUA 500 G DI FAVE 300 G DI COTICHE DI MAIALE 2 CIPOLLE 100 G DI LARDO O DI PANCETTA 1 CUCCHIAIO DI CONSERVA DI POMODORO 1 PEPERONCINO PICCANTE E SALE Mettete a bagno le fave secche almeno un giorno e una notte prima di cucinarle. Ponetele in una […]

Zuppa di fagioli e patate ricetta invernale

INGREDIENTI PER 4 PERSONE: 300 G DI FAGIOLI 2 PATATE UN CIUFFO DI BASILICO UN CIUFFO DI PREZZEMOLO 2 FOGLIE DI ALLORO 1 RAMETTO DI TIMO 50 G DI BURRO CROSTINI DI PANE SALE E PEPE Mettete a bagno i fagioli nell’acqua la sera precedente. Fateli lessare in quella stessa acqua, unendovi anche le patate sbucciate […]

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Scaloppine al limone è un piatto di vitello italiano tradizionale. Sebbene ci siano molte ricette per questo piatto, di solito è fatto con una combinazione di fettine di vitello, succo di limone, farina, burro, sale e pepe nero. Le scaloppine vengono leggermente pestate, spolverate di farina e dorate su entrambi i lati nel burro.🇮🇹

Scaloppine al limone è un piatto di vitello italiano tradizionale. Sebbene ci siano molte ricette per questo piatto, di solito è fatto con una combinazione di fettine di vitello, succo di limone, farina, burro, sale e pepe nero. Le scaloppine vengono leggermente pestate, spolverate di farina e dorate su entrambi i lati nel burro.

La carne viene quindi condita con sale e pepe, mentre il succo di limone viene aggiunto nella padella e il tutto viene cotto fino a quando la salsa non inizia ad addensarsi. Una volta cotte, le capesante di vitello vengono disposte su un piatto da portata e irrorate con la rinfrescante salsa al limone.

Si consiglia di accompagnare le scaloppine al limone con una fresca insalata verde a parte.

Ingredienti e preparazione

In una terrina mescolo un cucchiaio d’olio extra vergine di oliva con il succo di un limone e il pepe, metto a marinare 400 gr di fettine di vitello leggermente battute; le lascio per almeno 30 minuti rigirandole ogni tanto.

Metto al fuoco una larga padella con qualche cucchiaio d’olio e faccio rosolare il vitello da entrambe le parti; poi li dispongo in un piatto da portata tenuto al Caldo.

Rimetto la padella al fuoco e all’eventuale fondo di cottura unisco il liquido di marinata e il succo dell’altro limone, sale e pepe.

Mescolo e faccio scaldare la salsa sul fuoco,la verso sulle scaloppine e le servo cospargendo di prezzemolo tritato e scorza di limone (solo la parte gialla) grattugiata.

A proposito di noi

Benvenuti in Paese mio Molise-Montelongo (Cb)-Mangiare con gusto-Taste and Events Blog personale !

Siamo i coniugi Blanco Michele Antonio e Colombo Antonella, siamo appassionati del gusto e prodotti tipici per hobby e amiamo il nostro paese molisano Montelongo in provincia di Campobasso. Dall’inizio del 2020 scriviamo qui regolarmente sul nostro blog di ricette e prodotti italiani e molisani e eventi feste e sagre

Per il nostro amore per i prodotti tipici, abbiamo scoperto molte altre specialità italiane. Per noi il cibo significa piacere e passione. Su questo blog abbiamo ora una ricca raccolta di ricette, che viene costantemente ampliata.E che vale la pena cucinare!

Se hai suggerimenti, domande, elogi o critiche, siamo felici di essere contattati 

direzione@paesemiomontelongo.com

ULTIMI ARTICOLI

La mia ricetta di Cavatelli e fagioli

INGREDIENTI PER 4 PERSONE: 150 G DI CAVATELLI FRESCHI 300 G DI CAROTE UN GAMBO DI SEDANO 300 G DI FAGIOLI 1 CIPOLLA 2 PATATE 1 DADO 100 G DI LARDO 8 CUCCHIAI DI OLIO 2 POMODORI FRESCHI O PELATI SALE E PEPE Pelate le carote, togliete le foglie dal sedano, lavate e tagliate a […]

Spaghetti al pomodoro fresco ricetta originale della fattoria molisana

INGREDIENTI PER 4 PERSONE: 4 POMODORI DA INSALATA MATURI E SODI 1/2 BICCHIERE DI OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA 2-3 SPICCHI D’AGLIO 100 G DI PECORINO GRATTUGIATO UN CIUFFO DI PREZZEMOLO 400 G DI SPAGHETTI SALE E PEPE Lavate il pomodoro e tagliatelo a cubetti, senza spellarlo, unitelo a un trito di aglio e prezzemolo e […]

Fiera del tartufo nero San Pietro Avellana

a San Pietro Avellana in provincia di Isernia, si terrà la 30° Edizione della Fiera del tartufo Nero, che identifica una delle più pregiate risorse gastronomiche molisane e impreziosisce di gusto le tavole di tutta Italia. Selezionati espositori di tartufo nero pregiato imbandiranno di profumi e sapori gli stand di San Pietro Avellana, che come […]

Termoli Palio di San Timoteo

Il Santo Patrono di Termoli (Campobasso) torna il Palio di San Timoteo con quatto rioni partecipanti, rievocazioni e giochi medievali. Un torneo medievale che si terrà il 4 e il 5 maggio  presso il borgo antico di Termoli, precisamente piazza Duomo, e vedrà gareggiare le associazioni locali come rappresentanti dei quattro Rioni del Borgo. L’intento della manifestazione è tornare al XIII secolo e rendere omaggio al santo compatrono, le cui reliquie sono custodite dall’anno 1239, quando il vescovo Stefano le ha nascoste nella cripta della Cattedrale. Al rione vincitore l’onore di portare il Palio […]

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Nervetti-Spesso indicato come nervetti in insalata, questo classico piatto del nord Italia è costituito da carne, cartilagine e tendini di stinco di manzo cotti con l’osso. Quando sono teneri, tutti gli elementi vengono rimossi dalle ossa e lasciati solidificare, consentendo alle proprietà gelatinose di creare un trattamento compatto e gelatinoso.🇮🇹

Spesso indicato come nervetti in insalata, questo classico piatto del nord Italia è costituito da carne, cartilagine e tendini di stinco di manzo cotti con l’osso. Quando sono teneri, tutti gli elementi vengono rimossi dalle ossa e lasciati solidificare, consentendo alle proprietà gelatinose di creare un trattamento compatto e gelatinoso.

Sebbene sia spesso preparato in modo semplice, a volte vengono aggiunti alla miscela vari ingredienti come olive, cipolle o peperoni. I Nervetti si servono sempre ben freddi, tagliati a fettine sottili, e si abbinano principalmente a varie verdure. L’intero abbinamento viene condito e servito sotto forma di insalata che di solito viene gustata come antipasto freddo.

INGREDIENTI (Preparazione per 4 persone):

ZAMPETTI DI VITELLO: n. 2
GIRELLI DI VITELLO: n. 2
CIPOLLOTTI: n. 3
SEDANO: 1 costa
CAROTA: n. 1
OLIO DI OLIVA : 4 cucchiai
ACETO: 1 cucchiaio
SALE: q.b.
PEPE: q.b. 

PROCEDIMENTO

Pulire gli zampetti e i girelli e lavarli bene;
mettere sul fuoco una pentola con abbondante acqua, salare e unire la carota e il sedano;
appena l’acqua bolle, mettervi gli zampetti e i girelli;
fare cuocere per almeno due ore;
quando sono ben teneri levarli dal brodo e lasciarli intiepidire;
staccare tutta la parte nervosa dalle ossa e tagliarla a listerelle;
collocare i nervetti un un’insalatiera, unire i cipollotti affettati fini, un pizzico di sale e pepe;
condire con l’olio e l’aceto;
mescolare e servire.

A proposito di noi

Benvenuti in Paese mio Molise-Montelongo (Cb)-Mangiare con gusto-Taste and Events Blog personale !

Siamo i coniugi Blanco Michele Antonio e Colombo Antonella, siamo appassionati del gusto e prodotti tipici per hobby e amiamo il nostro paese molisano Montelongo in provincia di Campobasso. Dall’inizio del 2020 scriviamo qui regolarmente sul nostro blog di ricette e prodotti italiani e molisani e eventi feste e sagre

Per il nostro amore per i prodotti tipici, abbiamo scoperto molte altre specialità italiane. Per noi il cibo significa piacere e passione. Su questo blog abbiamo ora una ricca raccolta di ricette, che viene costantemente ampliata.E che vale la pena cucinare!

Se hai suggerimenti, domande, elogi o critiche, siamo felici di essere contattati 

direzione@paesemiomontelongo.com

ULTIMI ARTICOLI

Fichi secchi (Ficura secc., Fic. sic)

Area di produzioneIntero territorio regionale.Caratteristiche del prodottoLe piante hanno un notevole sviluppo,prediligono clima caldo e terreno sciolto.I frutti, a forma di pera, hanno colorediverso a seconda le varietà (verde, bian-co, nero); contengono numerosissimiacheni avvolti in una polpa zuccherina,dolcissima.Metodiche di lavorazioneI frutti raccolti a maturazione completa,sani, privi di ammaccature, vengono essic-cati, ponendoli su grate ben distanziati […]

ORIGANO (P’liere, Recn, Rect, Rinie)

Area di produzioneZona del Matese. Caratteristiche del prodottoÈ pianta perenne con rizoma strisciante,fusto eretto, ramoso, peloso, alto 20-70cm; foglie ovali ed oblunghe, arrotondateed attenuate alla base, picciolate, glabre opelose; fiori riuniti in infiorescenza a pan-nocchia o corimbo.Fiorisce da giugno a settembre.L’origano è una pianta che cresce sponta-nea nelle sterpaglie e nelle boscaglie. Sipuò coltivare in […]

PAPAROLESSE (Peperoni sottaceto)

rea di produzioneParticolarmente a Riccia (CB) e nell’AltoMolise ma anche nell’intero territorioregionale.Caratteristiche del prodottoLa forma dipende dal tipo di peperoniutilizzati, la consistenza è più molle perl’assorbimento dell’aceto.Metodiche di lavorazioneLe materie prime sono: peperoni di colo-re rosso o verde, aceto di vino bianco orosso. I peperoni locali vengono messiinteri in anfore di terracotta o in baratto-li […]

Presepe vivente Montenero Di Bisaccia

Splendido lo scenario naturale nelle grotte arenarie tra corsi d’acqua, cascate, laghi artificiali e tanti animali per la gioia dei più piccoli.  Il visitatore viene rapito dalla suggestione del luogo fuori dal centro abitato in un percorso obbligato di circa un chilometro illuminato da tante torce e immerso nel verde naturale.  Oltre 200 tra figuranti […]

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

La porchetta è un tradizionale arrosto di maiale disossato umido preparato in tutta Italia. È originario del Lazio ma molte regioni offrono il loro tocco sulla ricetta. Indipendentemente dalla regione, il metodo di base è sempre lo stesso: il maiale viene eviscerato, tagliato con cura e lavato.

La porchetta è un tradizionale arrosto di maiale disossato umido preparato in tutta Italia. È originario del Lazio ma molte regioni offrono il loro tocco sulla ricetta. Indipendentemente dalla regione, il metodo di base è sempre lo stesso: il maiale viene eviscerato, tagliato con cura e lavato.

La pancia viene poi farcita con il ripieno prescelto, salata generosamente, arrotolata e tostata fino a ottenere un croccante dorato, duro e croccante. La porchetta è molto apprezzata nelle Marche, dove la pancetta è aromatizzata con molto aglio, finocchietto selvatico fresco e, naturalmente, abbondanza di sale e pepe macinato.

A volte la carne viene bagnata anche con vino bianco o mosto cotto. Il risultato è un arrosto di maiale saporito, umido, dal sapore intenso che va servito freddo, a fette sottili, inserito tra fette di pane casereccio.

A proposito di noi

Benvenuti in Paese mio Molise-Montelongo (Cb)-Mangiare con gusto-Taste and Events Blog personale !

Siamo i coniugi Blanco Michele Antonio e Colombo Antonella, siamo appassionati del gusto e prodotti tipici per hobby e amiamo il nostro paese molisano Montelongo in provincia di Campobasso. Dall’inizio del 2020 scriviamo qui regolarmente sul nostro blog di ricette e prodotti italiani e molisani e eventi feste e sagre

Per il nostro amore per i prodotti tipici, abbiamo scoperto molte altre specialità italiane. Per noi il cibo significa piacere e passione. Su questo blog abbiamo ora una ricca raccolta di ricette, che viene costantemente ampliata.E che vale la pena cucinare!

Se hai suggerimenti, domande, elogi o critiche, siamo felici di essere contattati 

direzione@paesemiomontelongo.com

ULTIMI ARTICOLI

Roccavivara Santa Maria di Canneto

La chiesa giunta ai nostri giorni risale ai secoli XI-XII, ha pianta a croce latina, con tre absidi. La facciata non ha elementi decorativi rilevanti, se non un bassorilievo sulla lunetta del portale. Nei muri esterni della chiesa sono inserite lapidi e varie iscrizioni di epoca romana e medievale, mentre, sulla destra, si leva una […]

Festa dell’Uva (seconda domenica di settembre)Riccia cb Molise

La Sagra dell’Uva di Riccia ha origini negli inizi degli anni trenta, a testimonianza dell’impegno e del sacrificio di molti riccesi che, grazie ad essa, hanno raccontato di questa piacevole terra e della sua gente. Riccia è infatti l’unico borgo del Molise che ancora conserva intatta la suggestiva tradizione della Festa dell’Uva, organizzata nel passato […]

Frosolone Sagra del baccala’e peperuol, sfilata dei carri

La tradizionale sfilata dei Carri allegorici, seguita dalla sagra “d’ru’ baccalà e d’r’p’peruol”, con la quale i frosolonesi, gente di orgogliosa origine montanara vocata alle scienze del sapere, alle produzioni artistiche e di qualità, agli scambi commerciali, risiedendo in un angolo suggestivo della Regione Molise, fulcro di antichi snodi viari, ci riporta al tempo in cui una miriade […]

Marmellata di castagne

INGREDIENTI PER 4 PERSONE: 2 KG DI CASTAGNE 1 KG DI ZUCCHERO ESSENZA DI VANIGLIA Incidete le castagne, mettetele in una casseruola e copritele d’acqua. Fatele bollire per 10 minuti. Sbucciatele e fatele bollire per altri 40 minuti fino a che saranno diventate tenere. Passatele al frullatore. Pesate il passato di castagne e preparate un’uguale quantità […]

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Cotoletta alla milanese Proprio come la sua lontana cugina viennese, la cotoletta alla milanese è una cotoletta di vitello fritta in padella e impanata. Sebbene simili, i due piatti differiscono leggermente: la versione viennese è tradizionalmente intinta sia nella farina che nel pangrattato prima di essere fritta nell’olio, nel burro o in una combinazione di entrambi, mentre la versione milanese è cotta con osso e utilizza solo pangrattato e burro.

Proprio come la sua lontana cugina viennese, la cotoletta alla milanese è una cotoletta di vitello fritta in padella e impanata. Sebbene simili, i due piatti differiscono leggermente: la versione viennese è tradizionalmente intinta sia nella farina che nel pangrattato prima di essere fritta nell’olio, nel burro o in una combinazione di entrambi, mentre la versione milanese è cotta con osso e utilizza solo pangrattato e burro.

Si suggerisce spesso che le somiglianze tra questi due classici culinari non siano puramente casuali, poiché Milano faceva parte dell’Impero austro-ungarico nel XVII e XVIII secolo. Tuttavia, nel rispondere a un confronto superficiale tra la cotoletta e la Wiener schnitzel, i milanesi faranno notare con orgoglio che il loro piatto è una specialità di Milano e della Lombardia dal XII secolo.

Una recente invenzione milanese è una versione della cotoletta chiamata l’orecchia di elefante in riferimento alle sue dimensioni e alla sua forma, mentre la versione originale prende il nome da la costoletta, il taglio di carne tradizionalmente usato per realizzarla , una costoletta di vitello con osso spessa quasi un pollice.

Ingredienti

 5 persone

  1. 6 fette petto di pollo
  2. 2 uova
  3. q.b. sale
  4. q.b. olio d’oliva
  5. q.b. pane grattugiato

Passaggi

  1. Preparo gli ingredienti. Sbatto le uova.
  2. Preparo in un altro piatto il pane grattugiato.
  3. Passo le fette di petto di pollo prima sull’ uovo poi sul pane grattugiato
  4. Scaldo la padella con un po’ di olio.
  5. Quando è calda la padella metto le fette. Faccio cuocere bene la carne. Quando è ben rossiccia la tolgo dal fuoco e aggiungo il sale.
  6. Servo caldo e buon appetito.

A proposito di noi

Benvenuti in Paese mio Molise-Montelongo (Cb)-Mangiare con gusto-Taste and Events Blog personale !

Siamo i coniugi Blanco Michele Antonio e Colombo Antonella, siamo appassionati del gusto e prodotti tipici per hobby e amiamo il nostro paese molisano Montelongo in provincia di Campobasso. Dall’inizio del 2020 scriviamo qui regolarmente sul nostro blog di ricette e prodotti italiani e molisani e eventi feste e sagre

Per il nostro amore per i prodotti tipici, abbiamo scoperto molte altre specialità italiane. Per noi il cibo significa piacere e passione. Su questo blog abbiamo ora una ricca raccolta di ricette, che viene costantemente ampliata.E che vale la pena cucinare!

Se hai suggerimenti, domande, elogi o critiche, siamo felici di essere contattati 

direzione@paesemiomontelongo.com

ULTIMI ARTICOLI

Cannoli alla siciliana

INGREDIENTI PER 4 PERSONE: PER I CANNOLI: 150 G DI FARINA 1 CUCCHIAINO DI CAFFÈ IN POLVERE 1 CUCCHIAINO DI CACAO AMARO 1 CUCCHIAINO DI ZUCCHERO UN PIZZICO DI SALE 20 G DI STRUTTO (O BURRO) 4 CUCCHIAI DI OLIO DI MANDORLA 1 BICCHIERINO DI MARSALA 1 ALBUME D’UOVO OLIO PER FRIGGERE PER IL RIPIENO: 300 […]

Pandorato al formaggio e pancetta squisito pane fritto con uova

INGREDIENTI PER 4 PERSONE: 1 BICCHIERE DI LATTE 100 G DI FONTINA 100 G DI PANCETTA AFFUMICATA TAGLIATA A FETTE MOLTO SOTTILI 2 UOVA 50 G DI BURRO 4 CUCCHIAI DI FARINA 1/2 BICCHIERE DI LATTE 1 SFILATINO DI PANE SALE E PEPE Tagliate la fontina a dadini e mettetela in una casseruola con il […]

Cavatelli freschi del molise al sugo di salsiccia ricetta unica

INGREDIENTI per quattro persone: 400 g di cavatelli freschi vino bianco secco 300 g di salsicce 70 g di parmigiano grattugiato 2 cipolle olio 300 g di concentrato di pomodoro sale alloro pepe Tritate le cipolle e fatele appassire in una padella con tre cucchiai di olio. Private le salsicce della pelle e tagliatele a […]

Fusilli freschi del Molise fatti in casa alla salsiccia

INGREDIENTI PER 4 PERSONE INGREDIENTI PER 4 PERSONEPasta (fusilli)400 gAgnello (spezzatino)200 gVitello (spezzatino)200 gSalsicce2Cipolle1Sedano1 gamboCarote1BasilicoQuanto bastaPomodori (passata)800 gVino (bianco)100 mlOlio extravergine di olivaQuanto bastaSaleQuanto bastaPepeQuanto basta Tagliate le carni di agnello e vitello a bocconcini; tritate finemente sedano, carota e cipolla e trasferiteli in una casseruola con abbondante olio extravergine di oliva e un pizzico di […]

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Arrosticini conosciuti anche come arrustelle o rustelle in dialetto locale, gli arrosticini sono spiedini di castrato, la carne di pecora castrata, montone, o talvolta anche agnello, tradizionalmente grigliata su un braciere allungato a carbone chiamato fornacella.

Conosciuti anche come arrustelle o rustelle in dialetto locale, gli arrosticini sono spiedini di castrato, la carne di pecora castrata, montone, o talvolta anche agnello, tradizionalmente grigliata su un braciere allungato a carbone chiamato fornacella.

Uno dei piatti di carne più apprezzati della moderna cucina italiana, questi spiedini erano un tempo un alimento base dei pastori che vivevano nelle zone montuose dell’Abruzzo, preparati solo con avanzi di carne di pecora di qualità inferiore. Oggi gli arrosticini sono fatti con tagli ben marmorizzati e più teneri mescolati a grossi pezzi di grasso ovino, che li rende particolarmente succulenti.

Gli spiedini sono talvolta conditi con erbe mediterranee, anche se più spesso vengono semplicemente salati generosamente a piacere e poi scottati fino a quasi carbonizzazione. Gli arrosticini possono essere trovati in quasi tutti i paesi e le città della regione, soprattutto vicino al Gran Sasso, ma sono disponibili anche già pronti in numerosi supermercati.

In tradizionale stile abruzzese, per godere appieno della tenerezza e del sapore ricco della carne alla griglia, gli arrosticini vengono serviti ben caldi e sono spesso accompagnati da fette di pane, un pane a lievitazione naturale croccante fatto in casa, grigliato e condito con olio extravergine di oliva.

A proposito di noi

Benvenuti in Paese mio Molise-Montelongo (Cb)-Mangiare con gusto-Taste and Events Blog personale !

Siamo i coniugi Blanco Michele Antonio e Colombo Antonella, siamo appassionati del gusto e prodotti tipici per hobby e amiamo il nostro paese molisano Montelongo in provincia di Campobasso. Dall’inizio del 2020 scriviamo qui regolarmente sul nostro blog di ricette e prodotti italiani e molisani e eventi feste e sagre

Per il nostro amore per i prodotti tipici, abbiamo scoperto molte altre specialità italiane. Per noi il cibo significa piacere e passione. Su questo blog abbiamo ora una ricca raccolta di ricette, che viene costantemente ampliata.E che vale la pena cucinare!

Se hai suggerimenti, domande, elogi o critiche, siamo felici di essere contattati 

direzione@paesemiomontelongo.com

ULTIMI ARTICOLI

Orecchiette fresche con salsiccia e melanzane

Ingredienti per 6 persone: 300 g di penne 400 g di pomodori (privati della pelle, dei semi e dell’acqua di vegetazione) 130 g di salsiccia 50 g di parmigiano reggiano grattugiato 1/4 di peperoncino piccante 1/2 bicchiere di vino bianco secco 1 melanzana media 1 cipolla 1 spicchio di aglio 1 peperone rosso un pizzico di […]

Salsiccia sotto sugna

l’alsiccia sotto strutto o salsiccia sotto sugna è una specialità campana nata dall’esigenza di conservare la carne fresca evitando il processo di ossidazione. Per la sua preparazione si mette prima la salsiccia fresca o leggermente affumicata all’interno di pentole di ceramica o di vetro, e poi si ricopre di strutto – col tempo, la carne […]

Basilicata cacioricotta

Il cacioricotta è un incrocio tra un formaggio e una ricotta fresca prodotta combinando due tecniche di caseificazione. È sia cacio, che significa formaggio, sia ricotta, che significa ricotta, perché si ottiene portando quasi a bollore il latte fresco, aggiungendo poi il caglio, quando il latte si è raffreddato e ha raggiunto la temperatura di […]

 Santa Croce di Magliano Cerealicoltura di Melanico

L’appellativo tradizionalmente dato a Santa Croce di Magliano, quello di “granaio del Molise”, si riferisce soprattutto ai paesaggi della cerealicoltura della Contrada Melanico, in provincia di Campobasso. L’area di studio, estesa per circa 2304 ha, è situata nel territorio comunale di Santa Croce di Magliano, con piccole propaggini nei limitrofi comuni di Torremaggiore, Castelnuovo della […]

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Il Ragù misto alla Molisana è un ragù misto di carne tradizionale italiano originario del Molise. È preparato con una combinazione di agnello, maiale, vitello, cotiche, salsicce di maiale, strutto, olio d’oliva, cipolle, aglio, prezzemolo, vino rosso, salsa di pomodoro e peperoncino piccante.

Il Ragù misto alla Molisana è un ragù misto di carne tradizionale italiano originario del Molise. È preparato con una combinazione di agnello, maiale, vitello, cotiche, salsicce di maiale, strutto, olio d’oliva, cipolle, aglio, prezzemolo, vino rosso, salsa di pomodoro e peperoncino piccante.

Le cipolle, l’aglio e il prezzemolo vengono tritati e fritti nello strutto. La carne viene rosolata, quindi sfumata con vino rosso. La combinazione viene fatta bollire a fuoco lento fino a quando la carne è completamente cotta e conferisce al ragù il suo sapore sostanzioso. Quando la consistenza diventa vellutata e leggermente scura, il ragù viene aromatizzato con peperoncino diavolillo.

Questo ragù di carne viene tipicamente mescolato a pasta come rigatoni o cavatelli, poi cosparso di abbondante pecorino grattugiato prima di servire.

A proposito di noi

Benvenuti in Paese mio Molise-Montelongo (Cb)-Mangiare con gusto-Taste and Events Blog personale !

Siamo i coniugi Blanco Michele Antonio e Colombo Antonella, siamo appassionati del gusto e prodotti tipici per hobby e amiamo il nostro paese molisano Montelongo in provincia di Campobasso. Dall’inizio del 2020 scriviamo qui regolarmente sul nostro blog di ricette e prodotti italiani e molisani e eventi feste e sagre

Per il nostro amore per i prodotti tipici, abbiamo scoperto molte altre specialità italiane. Per noi il cibo significa piacere e passione. Su questo blog abbiamo ora una ricca raccolta di ricette, che viene costantemente ampliata.E che vale la pena cucinare!

Se hai suggerimenti, domande, elogi o critiche, siamo felici di essere contattati 

direzione@paesemiomontelongo.com

ULTIMI ARTICOLI

Penne rigate panna prosciutto piselli e funghi

Ingredienti 600 g penne rigate 120 g prosciutto cotto 120 g funghi 120 g piselli 200 g panna da cucina q.b.olio extravergine d’oliva q.b.sale q.b.pepe nero q.b.Grana Padano DOP Preparazione Per prima cosa per preparare la pasta panna, prosciutto, fughi e piselli, mettere a bollire l’acqua per la pasta, in quanto il sugo è piuttosto veloce da preparare. Inoltre, se […]

Ecco la ricetta del parrozzo

Ingredienti per 6 persone:300 gr. di cioccolato fondente,150 gr. di farina di mandorle,130 gr. di albume d’uovo,80 gr. di tuorlo d’uovo,80 gr. di zucchero,60 gr. di burro chiarificato,75 gr. di semolino di riso,50 gr. di fecola di patate.Per decorare:q. b. di cioccolato gianduja.Preparazione:Per la preparazione del parrozzo iniziate setacciando la farina e la fecola. In […]

Zuppa Di Cozze E Vongole

Porzioni:6 Ingredienti 1500 G Vongole 1000 G Cozze 500 G Pomodori 150 G Olio D’oliva 4 Spicchi Aglio Pepe Abbondante Prezzemolo Preparazione In una pentola dopo aver soffritto l’aglio nell’olio si verseranno i pomodori pelati, pepe e dopo pochi minuti le vongole e le cozze. Coprite subito ed alzate la fiamma. I molluschi si apriranno […]

Pasta al broccolo del contadino molisano

Un cavolfiore400 g di pastaOlioDue sardeAglioSalePepeConcentrato di pomodoroUvetta sultanimaPinoliZafferano 1 lavate E dividete il cavolfiore a pezzi quindi fatelo lessare in acqua salata per metà circa dell’intera cottura infine scolatelo e conservate l’acqua 2 in 1 piccola casseruola di terracotta Fare soffriggere 2 spicchi d’aglio con un bicchiere d’olio d’oliva 3 quando l’aglio avrà preso […]

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Torcinelli con le cime di rapa

Ingredienti e preparazione

In una pentola lesso 500 g di cime di rapa in abbondante acqua salata e poi le sgocciolo.

Verso un poco d’olio extravergine di oliva in un tegame, aggiungo i pezzetti di peperoncino rosso piccante e 2 spicchi di aglio schiacciati; quando hanno preso colore aggiungo le cime di rapa, mescolo e lascio insaporire.

Nel frattempo, allineo i torcinelli preparati sulla griglia,li faccio cuocere su brace di legna grigliando sino a quando saranno dorati.

Distribuisco le cime di rapa in quattro piatti piani individuali caldi ci metto i torcinelli, condisco con il sale, irroro con un filo d’olio extravergine e servo subito.

Maiale piccante con uova peperoni e pomodorini(costate e salsiccia di maiale fresca piccante)

Maiale piccante con uova peperoni e pomodorini(costate e salsiccia di maiale fresca piccante)

Ingredienti e preparazione

Taglio a tocchetti 6 costate di maiale da 100 g cadauna e 650 g di salsiccia fresca di maiale piccante, metto a soffriggere la carne in una padella con 2 cucchiai di olio, aglio, prezzemolo, insieme 6 peperoncini verdi tagliati precedentemente in due parti.

Quando tutto è ben fritto aggiungo 1 bicchiere di vino rosso per sfumare la carne.

Dopo che il vino è evaporato unisco un po’ di sale, 12 pomodorini e le 4 uova, amalgamando il tutto e insaporendolo con il peperoncino piccante.

A proposito di noi

Benvenuti in Paese mio Molise-Montelongo (Cb)-Mangiare con gusto-Taste and Events Blog personale !

Siamo i coniugi Blanco Michele Antonio e Colombo Antonella, siamo appassionati del gusto e prodotti tipici per hobby e amiamo il nostro paese molisano Montelongo in provincia di Campobasso. Dall’inizio del 2020 scriviamo qui regolarmente sul nostro blog di ricette e prodotti italiani e molisani e eventi feste e sagre

Per il nostro amore per i prodotti tipici, abbiamo scoperto molte altre specialità italiane. Per noi il cibo significa piacere e passione. Su questo blog abbiamo ora una ricca raccolta di ricette, che viene costantemente ampliata.E che vale la pena cucinare!

Se hai suggerimenti, domande, elogi o critiche, siamo felici di essere contattati 

direzione@paesemiomontelongo.com

ULTIMI ARTICOLI

Spaghetti della signora

Spaghetti della signora 400 g di spaghetti 20 g di burro 150 g di olive nere 2 acciughe sotto sale 2 spicchi d’aglio 30 g di capperi Prezzemolo 250 g di pomodori pelati Sale e pepe 1 Preparate le acciughe pulite e private della lisca quindi tagliuzzatele e con un coltello ben affilato 2 snocciolate […]

Sorbetto fichi e noci

Sorbetto fichi e noci 20 per 4 persone 400 g di fichi neri maturi 80 g di zucchero di canna integrale 250 ml di acqua succo di mezzo limone noci quando basta in,, una casseruola unire acqua e zucchero le cuocere a fiamma moderata per qualche minuto completo scioglimento pulire i fichi dalla buccia e […]

Pasta alla carbonara

Spaghetti alla carbonara per scatenare l’applauso dei vostri familiari un classico primo piatto sostanzioso che riscuote sempre grande successo la carbonara genita di questo piatto è rivendicata da molte località italiane paese di Carbonara divenuto nel 1928 quartiere di Bari la cui avrebbe preso direttamente il nome Ingredienti per 4 persone spaghetti G 400 pancetta […]

Calcioni Molisani

INGREDIENTI PER 4 PERSONE – 200 g di farina bianca– 50 g di strutto di maiale– 1 uovo e 1 tuorlo– succo di limone– sale– 200 g di ricotta– 50 g prosciutto crudo a dadini– 50 g di scamorza– prezzemolo tritato– pepe– olio per friggere PROCEDIMENTO 1. Come prima cosa, prendi un contenitore e mescolavi […]

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.