PRATAIOLO

Area di produzione
Intero territorio regionale.
Caratteristiche del prodotto
Fungo ovoidale, spianato alla sommità, di
colore bianco che diventa spesso color
zolfo e che si macchia alla minima pres-
sione.
Di solito, il diametro del cappello, rag-
giunge i 5-8 cm. Le lamelle fitte e strette
cambiano colore nel tempo e variano dal
bianco pallido, passando per il rosato, fino
al bruno-nerastro. Il gambo di solito bian-
co, ma anche con macchie gialle, è bulbo-
so alla base. Il corpo del fungo è bianco o

giallastro.
Facilmente reperibile nei prati e nelle
radure da aprile ad ottobre.

Metodiche di lavorazione
Ottimo per la commestibilità, trova varie
utilizzazioni in cucina a seconda degli usi
e tradizioni delle località in cui viene rac-
colto.
Particolarmente ricercati sono i funghi di
piccole dimensioni perché vengono con-
servati sott’olio.