MOSTACCIOLI

Area di produzione
Intero territorio regionale.

Caratteristiche del prodotto
Dolce tipico della tradizione natalizia, di
forma romboidale, molto aromatico.
Quelli prodotti nel comprensorio di
Agnone sono caratteristici perché arric-
chiti da una farcitura di marmellata di
mele cotogne ed amarene e sottili stri-
sce di arancio, limone e mandorle tosta-
te.
Metodiche di lavorazione
Le materie prime sono: farina, mandorle,
uova, zucchero, bucce di mandarino ed
arance, chiodi di garofano, bicarbonato,
grappa, cioccolato in polvere amaro, e,
per la copertura, cioccolato fondente.
Nel contenitore di acciaio, unire le uova
allo zucchero e montare; aggiungere poi
la farina, il caffè, le mandorle, la buccia di
mandarino e di arancio, i chiodi di garo-
fano, la grappa, il cioccolato in polvere ed
il bicarbonato, amalgamando il tutto con
un cucchiaio di legno, quindi lasciare
riposare per circa dodici ore.
Stendere l’impasto così formato sul
tavolo di lavoro, dandogli uno spessore
di circa un centimetro per poi tagliarlo
in modo da ottenere dei rombi di pasta;
questi vengono disposti su di una teglia
e cotti al forno per circa dieci minuti.
Una volta raffreddati i mostaccioli ven-
gono immersi nel cioccolato fondente,
fatto preventivamente sciogliere a
bagnomaria insieme ad un cucchiaio di
olio extra vergine di oliva.
Si producono a Natale.

Materiali e attrezzature per la pre-
parazione
Contenitori in acciaio, tavolo da lavoro,
cucchiai di legno.