COTECHINO

Area di produzione
Intero territorio regionale.

Caratteristiche del prodotto
Il cotechino si presenta in forma cilindri-
ca del diametro di circa tre centimetri, in
alcune zone assume la caratteristica
forma “tipo zampone” in questo caso del
diametro di circa 7 centimetri.

Metodiche di lavorazione
Le materie prime sono: cotica di maiale,
carne di secondo taglio, grasso, alloro,
buccia di arancia, semi di finocchio selva-
tico, aglio, budello, peperoncino e/o pepe,
sale.
La cotica di maiale liberata dal grasso,
viene lessata e passata al tritracarne
avente fori di diametro medio.
Successivamente anche la carne di secon-
do taglio viene passata al tritacarne.
Le cotiche e la carne, così tagliate, vengo-
no aromatizzate con aglio, alloro, buccia
di arancia, semi di finocchio selvatico,
peperoncino e/o pepe, sale e, dopo aver
ben amalgamato il “composto”, lo stesso
viene fatto riposare per circa 24 ore;
dopo di che viene insaccato nel budello
naturale.
Il periodo di produzione va da novembre
a gennaio.

Materiali e attrezzature per la prepa-
razione
Tritacarne, insaccatrice, coltelli, bacinelle,
spago per insaccati.

Locali di lavorazione, conservazione e
stagionatura
La stagionatura viene compiuta il locali
freschi ed areati.