U Maje (01 maggio)

Il 1° maggio in Molise non si celebra soltanto la giornata dei lavoratori. In un paese di poco meno di 700 abitanti, in provincia di Campobasso, c’è una festa antica che ogni anno richiama molti curiosi. Il paese è Acquaviva Collecroce e l’evento si chiama Fešta do Maja. Qualcuno si chiederà il perché di questo nome. Presto detto. Acquaviva è uno dei tre paesi molisani – insieme a Montemitro e a San Felice del Molise – a minoranza linguistica croata e la festa di cui parliamo è legata proprio a una tradizione slava.

Fešta do Maja ha come tema centrale l’augurio di un raccolto fertile. Si festeggia la primavera portando in giro, per le vie del paese, il Maj, ovvero una struttura di circa due metri, a forma di cono, ricoperta di fiori ed erbe e indossata da un uomo. Delle origini slave del Maj – che gira il paese insieme a un gruppo festante che anima l’evento con balli e canti