Il minestrone-Una delle basi della cucina tradizionale italiana, il minestrone è una zuppa densa e grossa a base di verdure di stagione. Storicamente, essendo il cibo di un uomo povero risalente all’anno 30 d.C., questa zuppa in stile contadino era preparata con una purea di fagioli o una base di farro e avanzi di vari contorni (contorni) e altri pasti.

Una delle basi della cucina tradizionale italiana, il minestrone è una zuppa densa e grossa a base di verdure di stagione. Storicamente, essendo il cibo di un uomo povero risalente all’anno 30 d.C., questa zuppa in stile contadino era preparata con una purea di fagioli o una base di farro e avanzi di vari contorni (contorni) e altri pasti.

Oggi, anche se non esiste una ricetta fissa per questo piatto e ogni regione ha la sua versione, gli ingredienti più comuni includono brodo, cipolle, pomodori, sedano, carote e legumi. Le verdure vengono tagliate a pezzi e lasciate cuocere a fuoco lento per un tempo piuttosto lungo, ma non devono diventare mollicce.

Infine, pasta o riso possono essere aggiunti per completare questo piatto economico ma abbondante. A seconda del metodo di cottura, queste zuppe saporite si dividono in due categorie principali: minestrone a crudo e minestrone col soffritto. Mentre la prima versione utilizza verdure crude e spesso olio d’oliva aromatizzato all’aglio aggiunto verso la fine della cottura, il minestrone col soffritto è fatto con verdure che vengono prima saltate in burro, olio, grasso di maiale o strutto, insieme a pancetta (pancetta) e maiale scorza.

Il comfort food perfetto per riscaldare una giornata fredda, il minestrone è ancora più buono se preparato in anticipo e servito riscaldato, poiché i sapori impiegano del tempo a fondersi e approfondirsi.

Ingredienti

 4/6 porzioni

  1. 400 g zucca
  2. 300 g patate
  3. 300 g bietole
  4. 250 g fagiolini
  5. 100 g fagioli bolliti
  6. 50 g piselli surgelati
  7. 3 coste sedano
  8. 2 grosse carote
  9. 1 finocchio
  10. 1 cipolla
  11. q.b. prezzemolo
  12. q.b. basilico
  13. q.b. sale grosso
  14. Per il soffitto
  15. 4 cucchiai olio evo
  16. 1 fetta di guanciale
  17. 1 carota piccola
  18. 1/2 cipolla
  19. 1/2 costa sedano
  20. q.b. salvia
  21. q.b. maggiorana

Per prima cosa prepariamo gli ingredienti per il soffritto. Peliamo la cipolla e la carota, poi le laviamo con la costa di sedano e tagliamento tutto a pezzetti. Infine tagliamo anche il guanciale.

In una pentola alta versiamo l’olio e soffriggiamo le verdure e il guanciale per 5 minuti poi uniamo un paio di foglie di salvia e la maggiorana e continuiamo la cottura fino a quando non si saranno rosolato bene.

Nel frattempo laviamo tutte le verdure, spuntiamo i fagiolini e li tagliamo a pezzetti, togliamo il filamenti del sedano e le parti più del finocchio e li facciamo a pezzetti della stessa grandezza.

Peliamo le carote, la cipolla e la zucchina e li tagliamo a cubetti.

Sbucciamo la patata e la zucca, con un cucchiaio togliamo i semi e i filamenti di questa e tagliamo tutto a pezzetti. Infine prendiamo anche i fagioli precedentemente bolliti. (Se preferisci un minestrone meno denso, aggiungi le patate a metà cottura e i fagioli, se sono ben cotti, quasi alla fine).

Versiamo tutte le verdure dentro la pentola con il soffritto, copriamo con l’acqua tutto di un dito, uniamo il resto degli aromi.

Facciamo cuocere per 40 minuti, nel frattempo togliamo i piselli dal congelatore. Poi puliamo le bietole, togliamo le foglie esterne più rovinate, li laviamo e li tagliamo a pezzi. Trascorso il tempo li versiamo dentro al minestrone e continuiamo la cottura per mezz’ora ancora.

A fine cottura speriamo la fiamma e aggiungiamo il sale. Facciamo intiepidire il minestrone e serviamo caldo con un filo d’olio.

A proposito di noi

Benvenuti in Paese mio Molise-Montelongo (Cb)-Mangiare con gusto-Taste and Events Blog personale !

Siamo i coniugi Blanco Michele Antonio e Colombo Antonella, siamo appassionati del gusto e prodotti tipici per hobby e amiamo il nostro paese molisano Montelongo in provincia di Campobasso. Dall’inizio del 2020 scriviamo qui regolarmente sul nostro blog di ricette e prodotti italiani e molisani e eventi feste e sagre

Per il nostro amore per i prodotti tipici, abbiamo scoperto molte altre specialità italiane. Per noi il cibo significa piacere e passione. Su questo blog abbiamo ora una ricca raccolta di ricette, che viene costantemente ampliata.E che vale la pena cucinare!

Se hai suggerimenti, domande, elogi o critiche, siamo felici di essere contattati 

direzione@paesemiomontelongo.com

ULTIMI ARTICOLI

Spaghetti con i carciofi del contadino molisano

SPAGHETTI CON CARCIOFIper 6 persone INGREDIENTI- 500 g di capellini- 1 barattolo da 250 g di carciofi sott’olio- 500 g di pomodori pelati- 3 cucchiai di capperi- 2 cucchiai di cipolla tritata- 1 spicchio d’aglio tritato- 1 cucchiaino di origano tritato- 1 cucchiaino di basilico tritato- 3 cucchiai di prezzemolo fresco tritato- 1/4 di litro […]

Spaghetti e gamberetti

Spaghetti e gamberetti 400 g di spaghetti, 250 g di gamberetti, 1 pomodoro maturo, 1 spicchio d’aglio, 1 bicchierino di brandy, qualche foglia di basilico, olio extravergine d’oliva, sale, pepe. Lavate i gamberetti e lessateli per 5 minuti in acqua bollente. Sbollentate il pomodoro e pelatelo, quindi tagliatelo a pezzi.  Iritate finemente l’aglio sbucciato e sminuzzate il basilico; fate imbiondire l’a glio in un tegame con un po’ d’olio, quindi innaffiatelo con il brandy prima di aggiungere il pomodoro, il basilico, una presa di sale e un pizzico di pepe.  Lasciate cuocere a fuoco moderato e quando il sugo comincia ad addensarsi unite i gamberetti, proseguendo la cottura per altri 4-5 minuti.  Lessate gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolateli al dente e versateli nel tegame del condimento; rimestate con un cucchiaio di legno a fuoco viva ce, quindi servite in tavola.

Cardi agnello e uova ricetta antica molisana e pugliese

Ingredienti 500 g di polpa di spalla (o coscio di agnello) 1,5 kg di cardi 200 g di pomodori 5 uova 1 bicchiere di vino bianco prezzemolo 3 spicchi d’aglio ½ bicchiere di olio 100 g di pecorino sale pepe Preparazione del ragù: mettere in un tegame l’olio con gli spicchi d’aglio schiacciati. Unire l’agnello […]

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

One thought on “Il minestrone-Una delle basi della cucina tradizionale italiana, il minestrone è una zuppa densa e grossa a base di verdure di stagione. Storicamente, essendo il cibo di un uomo povero risalente all’anno 30 d.C., questa zuppa in stile contadino era preparata con una purea di fagioli o una base di farro e avanzi di vari contorni (contorni) e altri pasti.

  1. Pingback: Nuove ricette di cucina 2021 – Paese mio Montelongo(Cb)Molise-Mangiare con gusto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...