La torta ricotta e pere è un dolce italiano originario della zona di Amalfi. Consiste di quattro parti principali: il pan di spagna alla nocciola, lo sciroppo, la crema di ricotta e il ripieno di pere. Il pan di spagna è fatto con una combinazione di uova, zucchero, nocciole, farina, scorza di limone e burro.

La torta ricotta e pere è un dolce italiano originario della zona di Amalfi. Consiste di quattro parti principali: il pan di spagna alla nocciola, lo sciroppo, la crema di ricotta e il ripieno di pere. Il pan di spagna è fatto con una combinazione di uova, zucchero, nocciole, farina, scorza di limone e burro.

Lo sciroppo è composto da acqua, zucchero, rum e acquavite di pere, mentre la crema di ricotta è composta da ricotta, panna da montare e zucchero. Il ripieno di pere è fatto con pere mature, zucchero, acquavite di pere e gelatina. Per assemblare la torta si mette sul fondo un disco di pan di Spagna e si spalma con metà della crema di ricotta, il ripieno di pere e l’altra metà della crema di ricotta.

L’altro disco di pan di Spagna viene posto sopra e la torta viene poi raffreddata prima di servire. Si consiglia di decorare questa torta con dello zucchero a velo.

Ingredienti e preparazione

 

Passaggi

Ingredienti

 16 porzioni

  1. PER LA BASE TORTA:
  2. 200 gr nocciole
  3. 4 uova
  4. 160 gr zucchero
  5. 150 gr burro
  6. 1 bicchierino rum circa 25 ml
  7. 70 gr amido di mais
  8. 8 gr (mezza bustina) di lievito per dolci PER IL RIPIENO:
  9. 500 gr pere circa 3 o 4 pere
  10. 20 gr burro
  11. 100 gr zucchero
  12. 1 bicchierino rum oppure del succo di limone
  13. 1 cucchiaino amido di mais
  14. 300 ml panna fresca
  15. 500 gr ricotta
  16. 1 cucchiaino estratto di vaniglia
  17. PER LA DECORAZIONE:1 fetta di pera
  18. q.b Zucchero a velo

Per preparare la torta ricotta e pere per prima cosa tritiamo finemente le nocciole con un tritata tutto.Separiamo poi i tuorli e gli albumi delle uova, facendo attenzione a non far cadere il rosso del tuorli negli albumi. Montiamo a neve gli albumi

Dopo aver montato gli albumi a neve ferma iniziamo a montare anche i tuorli e aggiungiamo lo zucchero.Sempre continuando a mescolare con le fruste elettriche aggiungiamo il burro sciolto, il bicchierino di rum, l’amido di mais e la mezza bustina di lievito per dolci. Uniamo gli albumi all’impasto ottenuto un po’ alla volta, mescolando delicatamente con movimenti lenti dal basso verso l’alto, per non far smontare il composto.Aggiungiamo poi le nocciole che abbiamo tritato finemente,

un po’ alla volta.Versiamo l’impasto in uno stampo per torte a cerniera da 24 cm di diametro, con il fondo rivestito di carta forno.Informiamo in forno preriscaldato e lasciamo cuocere in forno ventilato a 170° per 20/25 minuti oppure in forno statico a 180° per 20/25 minutiUna volta cotta sforniamo la nostra torta base e lasciamola raffreddare. Estraiamola dallo stampo solo una volta che si sarà raffreddata completamente e tagliamola a metà con un coltello. La nostra base della torta ricotta

È pronta.Prepariamo adesso le pere e la crema per il ripieno. Sbucciamo e tagliamo a pezzetti le pere.Portiamo una padella sul fuoco e facciamo sciogliere il burro, uniamo le pere tagliate a pezzi e mescoliamo. Aggiungiamo poi lo zucchero.Sfumiamo con un bicchierino di rum oppure con del succo di limone e lasciamo cuocere le pere per circa 10 minuti, mescolando di tanto in tanto. Quasi a fine cottura aggiungiamo un cucchiaino di amido di mais. Spegniamo poi il fuoco e lasciamole raffreddare.

Montiamo la panna fresca con le fruste elettriche.In una ciotola capiente prepariamo la ricotta, passiamola con le fruste qualche secondo per ammorbidirla e incorporiamo lo zucchero a velo sempre continuando a mescolare. Aggiungiamo poi un cucchiaino di estratto di vaniglia.

Uniamo la panna montata al ripieno di ricotta mescolando con una spatola, con movimenti delicati dal basso verso l’alto, in modo che il composto non si smonti.Aggiungiamo poi le pere e continuiamo a mescolare, mi raccomando le pere devono essere ben fredde prima di essere aggiunte al composto di panna e ricotta. Il nostro ripieno adesso è pronto!Ed ora assembliamo la nostra torta ricotta e pere! Per dare forma alla torta usiamo l’anello dello stampo a cerniera posizionato su un piatto capiente.

Sistemiamo sul fondo una metà della base torta e versiamoci sopra tutto il ripieno, livellando con una spatola. Ricopriamo con l’altra metà della base, mettendo la parte chiara della torta rivolta verso l’alto.Portiamo la torta in frigorifero e lasciamola riposare per almeno 3 ore.

Trascorso il tempo necessario al riposo in frigorifero, rimuoviamo l’anello e decoriamo la torta tagliando una fetta di pera e mettendola al centro della torta. Con lo zucchero a velo creiamo poi la nostra decorazione a forma di pera.Una volta decorata portiamo in tavola la nostra torta e gustiamola come dessert fresco a fine pasto!

A proposito di noi

Benvenuti in Paese mio Molise-Montelongo (Cb)-Mangiare con gusto-Taste and Events Blog personale !

Siamo i coniugi Blanco Michele Antonio e Colombo Antonella, siamo appassionati del gusto e prodotti tipici per hobby e amiamo il nostro paese molisano Montelongo in provincia di Campobasso. Dall’inizio del 2020 scriviamo qui regolarmente sul nostro blog di ricette e prodotti italiani e molisani e eventi feste e sagre

Per il nostro amore per i prodotti tipici, abbiamo scoperto molte altre specialità italiane. Per noi il cibo significa piacere e passione. Su questo blog abbiamo ora una ricca raccolta di ricette, che viene costantemente ampliata.E che vale la pena cucinare!

Se hai suggerimenti, domande, elogi o critiche, siamo felici di essere contattati 

direzione@paesemiomontelongo.com

ULTIMI ARTICOLI

Spaghetti con i carciofi del contadino molisano

SPAGHETTI CON CARCIOFIper 6 persone INGREDIENTI- 500 g di capellini- 1 barattolo da 250 g di carciofi sott’olio- 500 g di pomodori pelati- 3 cucchiai di capperi- 2 cucchiai di cipolla tritata- 1 spicchio d’aglio tritato- 1 cucchiaino di origano tritato- 1 cucchiaino di basilico tritato- 3 cucchiai di prezzemolo fresco tritato- 1/4 di litro […]

Spaghetti e gamberetti

Spaghetti e gamberetti 400 g di spaghetti, 250 g di gamberetti, 1 pomodoro maturo, 1 spicchio d’aglio, 1 bicchierino di brandy, qualche foglia di basilico, olio extravergine d’oliva, sale, pepe. Lavate i gamberetti e lessateli per 5 minuti in acqua bollente. Sbollentate il pomodoro e pelatelo, quindi tagliatelo a pezzi.  Iritate finemente l’aglio sbucciato e sminuzzate il basilico; fate imbiondire l’a glio in un tegame con un po’ d’olio, quindi innaffiatelo con il brandy prima di aggiungere il pomodoro, il basilico, una presa di sale e un pizzico di pepe.  Lasciate cuocere a fuoco moderato e quando il sugo comincia ad addensarsi unite i gamberetti, proseguendo la cottura per altri 4-5 minuti.  Lessate gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolateli al dente e versateli nel tegame del condimento; rimestate con un cucchiaio di legno a fuoco viva ce, quindi servite in tavola.

Cardi agnello e uova ricetta antica molisana e pugliese

Ingredienti 500 g di polpa di spalla (o coscio di agnello) 1,5 kg di cardi 200 g di pomodori 5 uova 1 bicchiere di vino bianco prezzemolo 3 spicchi d’aglio ½ bicchiere di olio 100 g di pecorino sale pepe Preparazione del ragù: mettere in un tegame l’olio con gli spicchi d’aglio schiacciati. Unire l’agnello […]

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...