Calzoni fritti ripieni di ceci

Ingredienti e preparazione per 12 calzoni

In una pentola unisco tutti gli ingredienti del ripieno:200 g ceci lessati e passati al passato verdure,100 g mosto cotto,1 cucchiaino di cacao,un pizzicco di cannella,1 cucchiaino di caffè macinato, li mescolo con un cucchiaio di legno a freddo, quindi accendo il fuoco e li lascio cuocere a fuoco basso per 10 minuti, lasciandoli poi raffreddare.

Preparo l’impasto sulla spianatoia formando una fontana con 250 g di farina e, inserisco uno alla volta gli altri ingredienti all’interno di essa,50 g di olio di oliva,50 ml di vino,50 ml di acqua,20 g di zucchero mescolando in modo da incorporare la farina dall’esterno verso l’interno.

Quando tutti gli ingredienti sono uniti,li lavoro fino a ottenere un impasto omogeneo e liscio.

Stendo con il matterello l’impasto, ritaglio dei cerchi con un bicchiere, sistemo sopra ognuno di essi mezzo cucchiaio di ripieno e poi chiudo formando delle mezzelune , dei piccoli calzoni.

Chiudo le estremitĂ  con i rebbi di una forchetta.

Una volta finito, scaldo 1 litro di olio di oliva e ci friggo i calzoni poco per volta, girandogli a metĂ  cottura e scolandoli, una volta dorati, su carta assorbente.

Questo particolare tipo di pizza si caratterizza per la sua forma semicircolare, ottenuta piegando a metà una pizza a grandezza naturale. Originario della Napoli del XVIII secolo, calzone significa letteralmente gamba di pantalone, riferendosi al fatto che lo scopo originale del calzone era quello di essere una pizza che può essere consumata camminando o in piedi.

In genere, i calzoni sono ripieni di carne come salame o prosciutto e formaggi come mozzarella, ricotta, parmigiano e pecorino, mentre i calzoni fritti con mozzarella e pomodoro sono una specialitĂ  della regione italiana della Puglia e sono noti come panzerotti.

Negli Stati Uniti e nel resto del mondo, i calzoni hanno guadagnato popolarità dopo essere stati il ​​tema centrale di un episodio del programma televisivo di successo Seinfeld nel 1996.

A proposito di noi

Benvenuti in Paese mio Molise-Montelongo (Cb)-Mangiare con gusto-Taste and Events Blog personale !

Siamo i coniugi Blanco Michele Antonio e Colombo Antonella, siamo appassionati del gusto e prodotti tipici per hobby e amiamo il nostro paese molisano Montelongo in provincia di Campobasso. Dall’inizio del 2020 scriviamo qui regolarmente sul nostro blog di ricette e prodotti italiani e molisani e eventi feste e sagre

Per il nostro amore per i prodotti tipici, abbiamo scoperto molte altre specialitĂ  italiane. Per noi il cibo significa piacere e passione. Su questo blog abbiamo ora una ricca raccolta di ricette, che viene costantemente ampliata.E che vale la pena cucinare!

Se hai suggerimenti, domande, elogi o critiche, siamo felici di essere contattati 

direzione@paesemiomontelongo.com

ULTIMI ARTICOLI

Spaghetti con i carciofi del contadino molisano

SPAGHETTI CON CARCIOFIper 6 persone INGREDIENTI- 500 g di capellini- 1 barattolo da 250 g di carciofi sott’olio- 500 g di pomodori pelati- 3 cucchiai di capperi- 2 cucchiai di cipolla tritata- 1 spicchio d’aglio tritato- 1 cucchiaino di origano tritato- 1 cucchiaino di basilico tritato- 3 cucchiai di prezzemolo fresco tritato- 1/4 di litro […]

Spaghetti e gamberetti

Spaghetti e gamberetti 400 g di spaghetti, 250 g di gamberetti, 1 pomodoro maturo, 1 spicchio d’aglio, 1 bicchierino di brandy, qualche foglia di basilico, olio extravergine d’oliva, sale, pepe. Lavate i gamberetti e lessateli per 5 minuti in acqua bollente. Sbollentate il pomodoro e pelatelo, quindi tagliatelo a pezzi.  Iritate finemente l’aglio sbucciato e sminuzzate il basilico; fate imbiondire l’a glio in un tegame con un po’ d’olio, quindi innaffiatelo con il brandy prima di aggiungere il pomodoro, il basilico, una presa di sale e un pizzico di pepe.  Lasciate cuocere a fuoco moderato e quando il sugo comincia ad addensarsi unite i gamberetti, proseguendo la cottura per altri 4-5 minuti.  Lessate gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolateli al dente e versateli nel tegame del condimento; rimestate con un cucchiaio di legno a fuoco viva ce, quindi servite in tavola.

Cardi agnello e uova ricetta antica molisana e pugliese

Ingredienti 500 g di polpa di spalla (o coscio di agnello) 1,5 kg di cardi 200 g di pomodori 5 uova 1 bicchiere di vino bianco prezzemolo 3 spicchi d’aglio ½ bicchiere di olio 100 g di pecorino sale pepe Preparazione del ragĂą: mettere in un tegame l’olio con gli spicchi d’aglio schiacciati. Unire l’agnello […]

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...