Pasta ricotta e salsiccia

INGREDIENTI per quattro persone:

Ho rosolato 2 spicchi di aglio in tre cucchiai di olio, e unito 350 g di salsiccia spellata a pezzi.

L’ho cotta per 5 minuti,ho unito 300 g di polpa di pomodoro e ho continuato la cottura per 10 minuti.

Ho lessato 400 g di pasta in acqua bollente salata e condita con il sugo di salsiccia e 200 g ricotta ridotta in crema mescolata con una macinata di pepe.

Buon appetito!!!

Antonella e Michele.

La ricotta è un formaggio fresco a pasta molle prodotto con latte di pecora, mucca, capra o bufala italiana. Tecnicamente, non è un formaggio ma una cagliata cremosa prodotta riscaldando il siero di latte, un sottoprodotto della produzione di formaggio – da qui il nome ricotta, che letteralmente significa ricotta.

La ricotta è bianca e cremosa, molto fresca e leggermente dolce. La forma e il peso possono variare, a seconda del latte utilizzato nel processo, ma di solito ha una forma conica ottenuta utilizzando la fuscella, un contenitore tradizionale in cui il formaggio viene posto dopo la scrematura per scolare.

Può essere consumato da solo o accompagnato da altri formaggi o salumi, ma il suo aroma sottile lo rende anche un ottimo ingrediente in molte ricette.

La Salsiccia è un nome universale per diversi tipi di salsiccia fresca italiana. Di solito si riferisce a una salsiccia preparata con carne di maiale macinata o macinata, grasso di maiale e numerose spezie. L’impasto viene insaccato in un budello naturale di maiale o di pecora e raramente viene stagionato o affumicato.

Viene venduto fresco e destinato alla grigliatura o alla frittura. Sebbene ci siano alcune disambiguazioni, si ritiene che la salsiccia originale sia stata creata nella regione della Basilicata, ma l’uso di salsicce fresche è diventato così comune che ogni regione italiana ha il suo tipico tipo di salsiccia.

Differiscono principalmente nella scelta della carne, della quantità di grasso e delle spezie. Accanto al maiale, la salsiccia può includere anche prodotti a base di carne di manzo, coniglio e persino ingredienti a base di pesce. Di solito sono molto speziati con pepe, paprika macinata, prezzemolo, finocchio, noce moscata, anice, coriandolo, mentre alcuni utilizzano persino vino rosso.

Possono anche differire per dimensioni, variando da varietà corte e voluminose a varietà sottili e lunghe. La salsiccia italiana è famosa fuori dal paese, principalmente negli Stati Uniti, dove è principalmente nota come salsiccia di maiale speziata con finocchio o anice. Gli italiani consumano la salsiccia tutto l’anno, la mangiano come piatto principale, come farcitura di panini, sopra pizze tradizionali, o incorporata nei sughi per la pasta o in casseruole.

A proposito di noi

Benvenuti in Paese mio Molise-Montelongo (Cb)-Mangiare con gusto-Taste and Events Blog personale !

Siamo i coniugi Blanco Michele Antonio e Colombo Antonella, siamo appassionati del gusto e prodotti tipici per hobby e amiamo il nostro paese molisano Montelongo in provincia di Campobasso. Dall’inizio del 2020 scriviamo qui regolarmente sul nostro blog di ricette e prodotti italiani e molisani e eventi feste e sagre

Per il nostro amore per i prodotti tipici, abbiamo scoperto molte altre specialità italiane. Per noi il cibo significa piacere e passione. Su questo blog abbiamo ora una ricca raccolta di ricette, che viene costantemente ampliata.E che vale la pena cucinare!

Se hai suggerimenti, domande, elogi o critiche, siamo felici di essere contattati 

direzione@paesemiomontelongo.com

ULTIMI ARTICOLI

Spaghetti con i carciofi del contadino molisano

SPAGHETTI CON CARCIOFIper 6 persone INGREDIENTI- 500 g di capellini- 1 barattolo da 250 g di carciofi sott’olio- 500 g di pomodori pelati- 3 cucchiai di capperi- 2 cucchiai di cipolla tritata- 1 spicchio d’aglio tritato- 1 cucchiaino di origano tritato- 1 cucchiaino di basilico tritato- 3 cucchiai di prezzemolo fresco tritato- 1/4 di litro […]

Spaghetti e gamberetti del pescatore molisano

Spaghetti e gamberetti 400 g di spaghetti, 250 g di gamberetti, 1 pomodoro maturo, 1 spicchio d’aglio, 1 bicchierino di brandy, qualche foglia di basilico, olio extravergine d’oliva, sale, pepe. Lavate i gamberetti e lessateli per 5 minuti in acqua bollente. Sbollentate il pomodoro e pelatelo, quindi tagliatelo a pezzi.  Iritate finemente l’aglio sbucciato e sminuzzate il basilico; fate imbiondire l’a glio in un tegame con un po’ d’olio, quindi innaffiatelo con il brandy prima di aggiungere il pomodoro, il basilico, una presa di sale e un pizzico di pepe.  Lasciate cuocere a fuoco moderato e quando il sugo comincia ad addensarsi unite i gamberetti, proseguendo la cottura per altri 4-5 minuti.  Lessate gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolateli al dente e versateli nel tegame del condimento; rimestate con un cucchiaio di legno a fuoco viva ce, quindi servite in tavola.

Cardi agnello e uova ricetta antica molisana e pugliese

Ingredienti 500 g di polpa di spalla (o coscio di agnello) 1,5 kg di cardi 200 g di pomodori 5 uova 1 bicchiere di vino bianco prezzemolo 3 spicchi d’aglio ½ bicchiere di olio 100 g di pecorino sale pepe Preparazione del ragù: mettere in un tegame l’olio con gli spicchi d’aglio schiacciati. Unire l’agnello […]

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...