Calamari alla romana con birra

I calamari alla romana sono anelli di calamaro frullati in una pasta croccante. Ci sono diversi modi per realizzarli e questo che condividiamo in Free Recipes è preparato con la birra, il che li rende più ricchi e croccanti. Insomma, avrete una pastella di calamari come nei bar, vedrete! Ora, come ricopri i calamari con la birra?

Sembra un piatto facile e lo è, ma devi seguire alcuni passaggi per farli sembrare buoni. Dovrebbero essere croccanti all’esterno e croccanti all’interno. Perché i calamari siano ben bagnati nell’impasto, è importante che l’olio sia ben caldo, ma senza fumante, poiché l’olio non deve bruciare. Un’altra cosa da tenere a mente è che si dovrebbero aggiungere piccole quantità di calamari nella padella in modo che il calore non scenda. D’altra parte, per sapere se l’impasto è giusto una volta che i calamari sono ricoperti, possiamo prendere un calamaro, passarlo e friggerlo, se l’impasto si separa o si apre significa che dobbiamo aggiungere altra farina all’impasto. Infine, la birra deve essere molto fredda.

  • 500 grammi di anelli di calamaro
  •  200 grammi di farina di frumento
  •  150 millilitri di birra
  •  1 pizzico di sale
  •  1 bicchiere d’olio d’oliva
  •  1 limone

Lavate bene gli anelli di calamaro, asciugateli e aggiungete un po ‘di sale. Versate la birra fredda in una ciotola e, poco a poco, aggiungete i 200 grammi di farina , mescolando continuamente fino a quando tutti i grumi saranno sciolti.

Dovrebbe esserci un impasto con una consistenza simile a quella di un porridge, denso.

Riscaldare una padella con abbondante olio d’oliva per friggere a fuoco medio-alto. Nel frattempo mettete la farina in una ciotola per averla pronta.

Per ricoprire i calamari , passare prima gli anelli nella farina, shakerarli bene e passarli nella massa di birra che avete preparato, quindi scolare l’eccesso.

Friggere i calamari alla romana con la birra in piccoli lotti e farli dorare su tutti i lati.

Trucco: se vedi che la pasta si stacca dai calamari è perché ha bisogno di un po ‘più di farina.

Adagiare i calamari fritti su un piatto rivestito con carta da cucina per eliminare l’olio in eccesso. Per evitare che si ammorbidiscano, togliere i calamari dal piatto non appena viene rilasciato l’olio in eccesso.

Li metteremo subito in un piatto da portata accompagnati da un limone tagliato a metà in modo che ogni ospite possa aggiungere il succo che desidera. Goditi questa ricetta dei calamari la romana con birra calda.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...