Fiadone molisano dolce o salato

Pasta frolla:  

  • 300 gr farina  
  • 100 gr di zucchero
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 2 uova medie  

Ripieno:

  • 500 g ricotta fresca di pecora (io di mucca)  
  • 5 uova medie  
  • 5 cucchiai colmi di zucchero  
  • scorza di 1 limone biologico  
  • 1 pizzico di sale
  •  zafferano (una bustina piccola, facoltativa) se utilizzate i pistilli ne dovete mettere pochissimo altrimenti è troppo forte come sapore.    
  • zucchero a velo per la decorazione

Preparazione:

Nella planetaria unisci la farina, le uova, lo zucchero, l’olio, e lavora a velocità media, se occorre aggiungi altra farina.  La pasta deve risultare morbida e liscia.  Fai riposare 30 minuti in frigorifero.

Nel frattempo setaccia la ricotta.

Montare i rossi con lo zucchero fino a renderli cremosi.

Unisci alla ricotta lo zafferano, la scorza di limone e lavora ancora con le fruste fino ad ottenere una crema liscia.

Montare a neve gli albumi con un pizzico di sale, non deve essere troppo soda.

Unisci gli albumi al composto con la ricotta con l’aiuto di una spatola senza smontare il tutto.

Stendi la pasta ad uno spessore di circa 2/3 mm, ricavane tanti cerchi con una rotella dentata.

Per dare la forma, utilizza come stampo un coppa pasta rotondo, e poi metti la pasta in stampi da muffin. Riempi con due cucchiai di farcia.

Metti sopra delle strisce di pasta tagliate con la rotella dentata, e messe sopra a forma di croce.

Se invece li volete realizzare diversamente li potete fare come i soffioni: taglia con la rotella dentata dei quadrati di circa 10/12 cm fai aderire ad uno stampo da muffin imburrato. Versa all’interno 2/3 cucchiai abbondanti di farcia e richiudi i lembi delicatamente su se stesso senza premere.

Cuocere in forno preriscaldato a circa 180° per i primi 30 minuti, poi a 170° per 20 minuti. Una volta freddi sforna e spolverare di zucchero a velo.

Versione salata

  • 250 gr di farina
  •  1   uova
  •  50 ml di olio
  •  50 ml di vino bianco
  •  sale
  •  100 gr di Rigatino
  •  100 gr di pecorino
  •  1 uova

Mettere in una ciotola la farina, fare un buco al centro e mettere l’olio, il vino, l’uovo ed un pizzico di sale.

Impastare partendo dal centro e facendo assorbire man mano tutta la farina

Una volta ottenuto un impasto omogeneo, formare una palla e lasciare riposare per 30 minuti circa

Grattugiare la caciotta e metterla in una ciotola, aggiungere il pecorino e l’uovo

Mescolare ottenendo un ripieno bello sodo.

Prendere ora la pasta , tagliare in più pezzi, poi stenderla con un mattarello o con una macchina per la pasta in sfoglie sottili

Su ogni sfoglia mettere l’ impasto a mucchietti distanti l’uno dall’altro

chiudere la sfoglia ripiegandola su se stessa

Ritagliare i fiadoni a mezze lune con una rotellina dentata

Mettere i fiadoni così ottenuti su una teglia da forno foderata di carta forno

spennellare con il rosso dell’uovo e creare un taglio orizzontale sulla superficie.

Cuocere i fiadoni in forno già caldo a 200° per 15/20 minuti

A PROPOSITO DI NOI

Benvenuti in Mangiare con gusto-Taste and Events Blog personale !

Siamo i coniugi Blanco Michele Antonio e Colombo Antonella, siamo appassionati del gusto e prodotti tipici per hobby e amiamo il nostro paese molisano Montelongo in provincia di Campobasso. Dall’inizio del 2020 scriviamo qui regolarmente sul nostro blog di ricette e prodotti italiani e molisani e eventi feste e sagre

Per il nostro amore per i prodotti tipici, abbiamo scoperto molte altre specialità italiane. Per noi il cibo significa piacere e passione. Su questo blog abbiamo ora una ricca raccolta di ricette, che viene costantemente ampliata.E che vale la pena cucinare!

Se hai suggerimenti, domande, elogi o critiche, siamo felici di essere contattati 

direzione@paesemiomontelongo.com

LATEST POSTS

Spaghetti con i carciofi del contadino molisano

SPAGHETTI CON CARCIOFIper 6 persone INGREDIENTI- 500 g di capellini- 1 barattolo da 250 g di carciofi sott’olio- 500 g di pomodori pelati- 3 cucchiai di capperi- 2 cucchiai di cipolla tritata- 1 spicchio d’aglio tritato- 1 cucchiaino di origano tritato- 1 cucchiaino di basilico tritato- 3 cucchiai di prezzemolo fresco tritato- 1/4 di litro […]

Spaghetti e gamberetti

Spaghetti e gamberetti 400 g di spaghetti, 250 g di gamberetti, 1 pomodoro maturo, 1 spicchio d’aglio, 1 bicchierino di brandy, qualche foglia di basilico, olio extravergine d’oliva, sale, pepe. Lavate i gamberetti e lessateli per 5 minuti in acqua bollente. Sbollentate il pomodoro e pelatelo, quindi tagliatelo a pezzi.  Iritate finemente l’aglio sbucciato e sminuzzate il basilico; fate imbiondire l’a glio in un tegame con un po’ d’olio, quindi innaffiatelo con il brandy prima di aggiungere il pomodoro, il basilico, una presa di sale e un pizzico di pepe.  Lasciate cuocere a fuoco moderato e quando il sugo comincia ad addensarsi unite i gamberetti, proseguendo la cottura per altri 4-5 minuti.  Lessate gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolateli al dente e versateli nel tegame del condimento; rimestate con un cucchiaio di legno a fuoco viva ce, quindi servite in tavola.

Cardi agnello e uova ricetta antica molisana e pugliese

Ingredienti 500 g di polpa di spalla (o coscio di agnello) 1,5 kg di cardi 200 g di pomodori 5 uova 1 bicchiere di vino bianco prezzemolo 3 spicchi d’aglio ½ bicchiere di olio 100 g di pecorino sale pepe Preparazione del ragù: mettere in un tegame l’olio con gli spicchi d’aglio schiacciati. Unire l’agnello […]

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...